Coronavirus, sciacalli scatenati: fake news via audio su casi all'Umberto I

La smentita della direzione sanitaria: "Sono stati registrati solo 2 casi sospetti, dichiarati negativi"

Sciacalli all'opera e psicosi crescente a Roma per il coronavirus. A creare il panico un audio WhatsApp registrato da una donna: "Buonasera mamme volevo avvisarvi di non portare i bambini assolutamente all'Umberto I perchè una mia cugina stava portando il bambino che sta male all'Umberto I e l'hanno buttata fuori perchè c'è un bambino con questo virus e altri dieci casi", l'allarme lanciato sulle chat delle scuole e divenuto virale nel volgere di brevissimo tempo.

Una "fake news", smentita categoricamente dalla Direzione Sanitaria del nosocomio universitario di San Lorenzo costretta a divulgare una nota stampa ai mass media.

"Gira una fake news audio diffusa via whatsapp da una sedicente infermiera del Policlinico Umberto I di Roma, in cui  si parla di 27 casi sospetti di infezione da coronavirus. La Direzione Sanitaria smentisce tassativamente. All'Umberto I sono stati registrati solo 2 casi sospetti, dichiarati NEGATIVI dopo gli accertamenti eseguiti dallo Spallanzani". "

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un momento come questo in cui l'OMS ha dichiarato l'Emergenza globale per la salute dei cittadini - si legge ancora nella nota dell'Umberto I - è gravissimo e da irresponsabili diffondere fake news che generano un ingiustificato allarme sociale. La Direzione Aziendale ha già provveduto a sporgere denuncia alle autorità competenti affinché siano individuarti i responsabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento