rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

V-Day a Roma: sarà Claudia Alivernini, una infermiera 29enne la prima a ricevere il vaccino anti Covid

È la più giovane e la prima nel Lazio che si sottoporrà alla vaccinazione. La 29enne ha dato anche la disponibilità per lavorare nelle unità mobili Uscar

Claudia Alivernini, infermiera di 29 anni al reparto malattie infettive dello Spallanzani di Roma, sarà la prima vaccinata in occasione del V-Day il 27 dicembre.

Laureata in scienze infermieristiche presso la Facoltà de La Sapienza di Roma, Claudia Alivernini ha dato anche la disponibilità per lavorare nelle unità mobili Uscar acquisendo così esperienza anche presso i domicili delle persone anziane che avevano bisogno.

Claudia Alivernini quindi ha una doppia esperienza, in reparto e sul territorio. Sarà la più giovane e la prima nel Lazio che si sottoporrà alla vaccinazione. Proprio ieri la direzione dello Spallazani aveva annunciato l'avvio dell'iter delle vaccinazioni: "Saranno somministrati i primi cinque vaccini anti-Covid a altrettanti dipendenti dell’Istituto e precisamente: una infermiera, un operatore socio sanitario (OSS), una ricercatrice e due medici". 

Nel Lazio le dosi disponibili saranno 955. Il 28 dicembre i vaccini saranno somministrati nell'Asl di Rieti (40 dosi), Asl di Viterbo (40 dosi), Asl Roma 1 (80 dosi), Asl Roma 2 (80 dosi), Asl Roma 3 (50 dosi), Campus Bio-medico (20 dosi), Gemelli (50 dosi), ospedale pediatrico Bambino Gesù (30 dosi), Tor Vergata (30 dosi), Umberto I (50 dosi) e Sant'Andrea (20 dosi). il 29 dicembre all'Ifo (30 dosi), San Camillo (50 dosi), San Giovanni (40 dosi), Asl di Frosinone (40 dosi), Asl di Latina (40 dosi), Asl Roma 4 (40 dosi), Asl Roma 5 (40 dosi), Asl Roma 6 (40 dosi) e Ares 118 (15 dosi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

V-Day a Roma: sarà Claudia Alivernini, una infermiera 29enne la prima a ricevere il vaccino anti Covid

RomaToday è in caricamento