Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Carlo, 31enne disabile, e la battaglia per i libri digitali: "Solo così posso studiare"

Una petizione su change.org ha già raccolto più di 100mila firma. Il ragazzo si è appellato alle massime cariche di Governo

Centoduemila firme per chiedere alle case editrici di fornire sempre una versione digitale dei libri universitari. L'appello di Carlo Guglielmo Vitale, 31enne romano, disabile, affetto da distrofia muscolare, ha raccolto un'ondata di sottoscrizioni, su Change.org, ben oltre le aspettative. 

QUI IL LINK ALLA PETIZIONE

Carlo è da poco iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ma non può studiare se non su libri leggibili sul computer. Da qui la battaglia perché l'accesso allo studio sia possibile a tutti. "Mi sono accorto di un problema che già esisteva diversi anni fa, ovvero della mancanza o della ridotta disponibilità di libri digitali, libri universitari specialistici digitali. Oggi lo sviluppo della tecnologia ha permesso ai disabili come me di poter fare cose che non avremmo mai potuto fare, grazie al mio sofisticato joystick che trasforma i miei pochi movimenti residui delle dita - movimenti millimetrici - in un movimento che mi può far controllare il computer. In questo modo posso sfogliare un libro digitale al computer.

Chiedo oggi alle case editrici di rimuovere questo ostacolo, rendendo finalmente disponibili tutte le edizioni dei libri in formato digitale, come già avviene per i romanzi. Vi ringrazio molto per il vostro sostegno e per avermi seguito fino a qui e grazie ancora per tutto quello che farete. Grazie". 

Il ragazzo si rivolge anche alle massime autorità del Governo: "Chiedo al Presidente del Consiglio e al competente Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nonché al Ministro per la Famiglia e la Disabilità di sollecitare una soluzione al problema, ormai non più rinviabile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo, 31enne disabile, e la battaglia per i libri digitali: "Solo così posso studiare"

RomaToday è in caricamento