rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità

Da Casal Selce a Tor Cervara: al via i cantieri per la "grande viabilità" cittadina

In partenza questa settimana sei cantieri in altrettante zone di Roma, interventi previsti dal piano di riqualificazione delle arterie ad alta percorrenza

Casal Selce, Ponte Galeria, Casal di Marmo, Quattro Venti, Tor Cervara e Boccea: sono le zone in cui, nella seconda settimana di marzo, partiranno cantieri per i lavori di manutenzione e messa in sicurezza di una serie di arterie considerate fondamentali per la viabilità in città.

A Casal Selce il primo cantiere in partenza

Il primo cantiere a partire, martedì sera, è quello in via di Casal Selce, nel Municipio XIII: i lavori, eseguiti da Anas, riguarderanno un tratto lungo circa 2 chilometri in entrambi i sensi di marcia, fino all'intersezione con via Boccea. Seguiranno poi gli altri quattro interventi, tutti eseguiti dagli uomini di Anas in orario notturno per cercare di limitare al massimo i disagi al traffico.

I lavori, che rientrano nel pacchetto di opere previste per la messa in sicurezza e la riqualificazione della “grande viabilità di Roma” e che riguardano strade ad alta percorrenza in cui transitano anche mezzi pesanti, sono finanziati con oltre 1,8 milioni di euro dal bilancio di Roma Capitale.

Roma rallenta: la mappa delle strade dove si andrà a 30 all'ora

Per la viabilità secondaria 45 milioni ai Municipi

"Questi interventi, insieme a tutti quelli che abbiamo pianificato con il Sindaco Gualtieri, puntano ad assicurare un sostanzioso miglioramento della funzionalità e delle condizioni di sicurezza, nonché una durabilità maggiore del piano viabile - ha detto l'assessora capitolina ai Lavori pubblici, Ornella Segnalini - come il cordolo spartitraffico che sarà realizzato in via Boccea, la pulizia e la rimessa in funzione delle caditoie e l'utilizzo di materiali innovativi che dimostrano l'importanza che diamo a cantieri fondamentali per la vita della comunità".

La viabilità secondaria è invece affidata ai Municipi, cui recentemente sono stati assegnati 45 milioni di risorse giubilari per interventi mirati: “È in fase di lancio la relativa gara per accordi quadro”, ha concluso Segnalini. Di recente sono terminati i lavori in viale Tiziano e via Flaminia fino a Piazza delle Belle Arti, nel Municipio II, dove oltre 1,8 chilometri di strada sono stati completamente riqualificati, e a breve dovrebbero partire anche quelli per via Isacco Newton.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Casal Selce a Tor Cervara: al via i cantieri per la "grande viabilità" cittadina

RomaToday è in caricamento