rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità

Caritas ha organizzato il primo campeggio per i senza dimora di Roma

A fine luglio una settimana di vacanza in Abruzzo per 15 ospiti dell'ostello di via Marsala. L'intento è ampliare il progetto

Quindici persone senza dimora, ospiti dell'ostello Caritas di via Marsala, a fine luglio hanno beneficiato di una settimana di vacanza a Rocca di Mezzo, in Abruzzo. L'iniziativa è stata resa possibile dall'organizzazione di volontariato cattolica dipendente dalla Diocesi, che ha l'intento di ripeterla e ampliarla nel 2024. 

A descrivere l'esperienza è Luana Melia, responsabile dell'ostello di via Marsala: "Abbiamo portato un gruppo di uomini in una casa per ferie in Abruzzo, a poco più di un'ora da Roma - spiega a RomaToday - anche se li abbiamo fatti dormire in tenda, come in campeggio, per far vivere loro l'esperienza comunitaria a contatto con la natura". Un'iniziativa delicata, non facile da organizzare e gestire: "Abbiamo a che fare con persone che vengono da percorsi di disagio - continua Melia - e in diversi casi anche con problematiche di salute e psichiche. Potevano crearsi difficoltà nella convivenza, ma è andata bene". 

Dalla decisione delle escursioni da intraprendere ai turni per lavare i piatti, ogni momento dell'esperienza è stato un modo per mettere alla prova capacità di dialogo, propensione al compromesso ed entusiasmo di ogni partecipante: "La presenza di monsignor Feroci è stata fondamentale", specifica Laura Melia. Il cardinale, infatti, ha accompagnato il gruppo per tutti i 7 giorni della vacanza, scegliendo la struttura di Rocca di Mezzo perché meta dei ritiri e delle esperienze comunitarie quando era parroco di San Frumenzio ai Prati Fiscali: "Si è messo in gioco, ha scherzato molto con gli ospiti, li ha portati a mangiare gli arrosticini - continua Laura - e ha condiviso molto con loro, parlando con ognuno e rendendosi disponibile con tutti". 

Per il 2024 l'obiettivo è organizzare più settimane consecutive, così da coinvolgere più senza dimora possibile: "Ad oggi abbiamo 185 ospiti a via Marsala - conclude Laura Melia - di cui massimo 50 sono donne, una forte minoranza. Nonostante ciò, cercheremo di fare anche soggiorni misti". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caritas ha organizzato il primo campeggio per i senza dimora di Roma

RomaToday è in caricamento