VIDEO | Camilluccia, passeggiata e "uscita a cena" per un gruppo di cinghiali

Almeno cinque esemplari adulti e diversi cuccioli immortalati mentre percorrono via della Camilluccia in fila ordinata per arrivare sino ai cassonetti

Un’uscita di gruppo per cena, adulti e piccoli ordinatamente incolonnati a bordo strada per una passeggiata sino ai cassonetti (pieni).

Succede in via della Camilluccia, tranquilla strada alle pendici di Monte Mario, zona in cui i cinghiali - perché di loro si sta parlando - ormai sono di casa e scorrazzano senza alcun timore per auto, moto e umani.

Il gruppetto - cinque esemplari adulti e due cuccioli - è stato immortalato da Rosalba Esposito, che incredula ha ripreso l’intera scena: la camminata lungo la strada, in fila, e l’arrivo ai cassonetti. Poi la cena: trascinati e aperti i sacchetti i cinghiali hanno iniziato a mangiare a pochi passi dai portoni delle case, sempre noncuranti delle auto e di eventuali altre presenze.

“Incredibile”, è il commento laconico di Esposito, che ha poi riferito di averne visti diversi altri, “almeno una ventina”, sempre nella stessa zona. Una delle tante spedizioni degli ungulati nel quartiere, che ormai da tempo fa i conti con la loro presenza: pochi giorni prima un altro video di un gruppo di cinghiali in zona Camilluccia aveva iniziato a circolare, in realtà ormai uno dei tanti. I residenti li vedono dalle finestre, li incontrano per strada mentre portano a passeggio il cane o rientrano a casa, li evitano con auto e scooter aggirandoli con cautela.

Un problema noto, che molto ha a che fare con la presenza dei rifiuti - cibo, per loro, e molto - e con una (mancata) gestione che oggi è diventata anche oggetto di campagna elettorale in vista delle imminenti elezioni per il sindaco di Roma.

La sindaca Virginia Raggi, che nel suo mandato spesso ha avuto a che fare con cinghiali e con canzonature e critiche per la loro presenza e il loro comportamento, ha sempre ricordato ai detrattori che non spetta al Comune la gestione degli ungulati chiamando un causa il protocollo del settembre 2019 sottoscritto da Regione, Città Metropolitana e Roma Capitale. Un documento nato "per attivare uno strumento idoneo per gestire e limitare al massimo la presenta di tali animali in ambiti urbani e periurbani allo scopo di mitigare le problematiche legate alla loro presenza, con particolare riferimento agli incidenti stradali, segnalate più volte da cittadini, associazioni ed istituzioni”.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Camilluccia, passeggiata e "uscita a cena" per un gruppo di cinghiali

RomaToday è in caricamento