rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità

A Roma è allarme caldo, tre giorni da bollino rosso: "Rischi per la salute"

L'ondata di calore si prolunga almeno sino a mercoledì 23 agosto, massima attenzione per anziani e bambini

Roma ancora nella morsa del caldo e dell’anticiclone africano Nerone in queste ultime settimane di agosto, caratterizzate dalle terza ondata di calore che attanaglia tutta la penisola.

Il dipartimento di epidemiologia della Regione Lazio, nell'ambito del sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute coordinato dal Ministero della Salute, ha emesso un bollettino che prevede, sino a mercoledì 23 agosto compreso, bollino rosso, ovvero allerta per caldo di livello 3, il massimo. 

Temperatura percepita tra i 36 e i 38 gradi, con possibili effetti negativi sulla salute non soltanto per le fasce più fragili rappresentate da bambini e anziani, ma per tutti. Una condizioni pericolosa anche perché prolungata, tre giorni di afa che rischiano di far impennare gli accessi ai pronto soccorso per colpi di calore e patologie correlate. 

“Condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche - sottolinea il Campidoglio - Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute”. Restano dunque attive le misure predisposte in ottica "Piano caldo" dal Comune: la sala operativa della Protezione Civile di Roma Capitale è attiva H24 attraverso l’apposito numero verde 800854854 o allo 06 67109200, massima attenzione nelle rsa e monitoraggio, tramite volontari e servizi sociali, delle persone anziane e sole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma è allarme caldo, tre giorni da bollino rosso: "Rischi per la salute"

RomaToday è in caricamento