rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Attualità

Caldo al Bioparco di Roma: ghiaccioli e cocomero per gli animali

In questi giorni di caldo torrido lo staff zoologico e veterinario del Bioparco di Roma adotta degli accorgimenti che aiutano gli animali ad affrontare le temperature altissime

Frutta, ma anche gelati per gli animali del Bioparco travolti anche loro dall'ondata di caldo che va avanti ormai da giorni. Lo staff zoologico e veterinario del Bioparco di Roma adotta degli accorgimenti che aiutano gli animali ad affrontare le temperature altissime.

Alle varie specie di primati presenti al Bioparco i guardiani distribuiscono ghiaccioli di frutta congelati a base di mele, albicocche e cocomero, accompagnati da canne di bambù ripiene di yogurt. Inoltre i macachi del Giappone hanno a disposizione una piscina dove si bagnano tuffandosi dai trampolini improvvisati sugli alti tronchi; nelle giornate calde ricevono ghiaccioloni a base di frutta fresca, come susine, banane e meloni.

I tre orsi bruni sono Mary, nata nel 2018 e i due fratelli maschi Gianni e Sam, di un anno più giovani. Hanno una storia di maltrattamento alle spalle e sono stati accolti al Bioparco tre anni fa. Ogni giorno i plantigradi trovano refrigerio immergendosi nella grande piscina presente nella loro area dove trascorrono molto tempo a nuotare e dove lo staff zoologico fa trovare loro enormi ghiaccioli a base di frutta e pesce.

In generale, durante l’estate al Bioparco nell’arco di una giornata vengono consumati dagli animali mediamente 300 kg tra verdura e ortaggi, 150 kg di frutta di stagione, in prevalenza cocomeri e meloni, ed oltre 50 balle di fieno e erba medica.

Gli animali del Bioparco e caldo - foto Massimiliano Di Giovanni – archivio Bioparco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo al Bioparco di Roma: ghiaccioli e cocomero per gli animali

RomaToday è in caricamento