rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità

Bonus trasporti 2023, attiva la piattaforma per richiederlo: tutte le informazioni

Dalle 8 di lunedì mattina si può accedere all'indirizzo bonustrasporti.lavoro.gov.it: ecco come procedere per chiedere il voucher

È attiva dalle 8 di lunedì mattina la piattaforma digitale per accedere al bonus trasporti 2023, il beneficio per studenti, lavoratori, pensionati e cittadini con un reddito complessivo nel 2022 non superiore a 20 mila euro finalizzato a sostenere l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale e servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Sono 100 i milioni di euro a disposizione, finanziati dal fondo istituito presso il ministero come previsto dal decreto-legge 5 del 14 gennaio 2023, convertito con legge del 10 marzo 2023 e dal decreto n. 4/2023 del ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con i ministri dell'economia e delle finanze e delle infrastrutture e dei trasporti.

Bonus trasporti: come richiederlo

In una nota, il Ministero del Lavoro comunica che è possibile richiedere il bonus tramite spid o carta di identità elettronica (CIE) all'indirizzo bonustrasporti.lavoro.gov.it.

Le domande potranno essere inoltrate da persone con reddito complessivo non superiore a 20mila euro nel 2022 e valido alla richiesta un contributo fino a 60 euro per acquistare un abbonamento mensile, plurimensile e annuale per l'utilizzo di mezzi di trasporto pubblici su gomma e rotaia.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha provveduto ad aggiornare le faq dedicate al bonus trasporti per sciogliere eventuali dubbi, a cui si aggiungono i servizi dell'Urp online del Dicastero per eventuali chiarimenti di dettaglio.

Bonus trasporti, come usarlo per comprare abbonamenti Atac

Il buono trasporti può in linea generale coprire anche il 100% delle spese per l’acquisto o il rinnovo di abbonamenti, ma non può superare il tetto dei 60 euro. Come spiegato da Atac a titolo di esempio, chi è in possesso del bonus può acquistare un abbonamento annuale ordinario per la zona di Roma al costo di 190 euro invece di 250, ma chi dovesse comprare un titolo che ha costo inferiore a 60 euro può fruire solo del valore del titolo acquistato.

La richiesta del bonus può essere presentata esclusivamente online utilizzando lo SPID con livello di sicurezza 2, oppure con CIE (Carta d'identità elettronica). Gli abbonamenti Atac non vanno comprati in biglietteria, ma direttamente online, a meno che non sia necessaria l'emissione di una nuova tessera sulla quale ricaricare l'abbonamento: una volta ottenuto il bonus e il relativo codice, si potrà utilizzarlo accedendo al sito web MyAtac (previa registrazione), selezionare dal menu sulla sinistra la voce "Ricarica la card" e seguire le indicazioni per scegliere il titolo di viaggio da acquistare.

Sulle Card Atac personalizzate con nome e cognome è possibile, come detto, acquistare abbonamenti mensili e annuali Roma e Lazio, compreso l'abbonamento Lazio Studenti valido dal 01/09/2022 al 30/06/2023. Gli abbonamenti Metrebus Roma e Lazio devono includere necessariamente anche Roma (zona tariffaria A), a esclusione degli abbonamenti Lazio agevolati dalla Regione Lazio che possono non comprendere la zona tariffaria A (ad esempio: da B a C, da D a F). La riduzione sarà applicata direttamente al momento dell'acquisto online.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus trasporti 2023, attiva la piattaforma per richiederlo: tutte le informazioni

RomaToday è in caricamento