rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Autista Atac salva donna dal suicidio, Danilo Galli nominato Cavaliere della Repubblica da Mattarella

Il quarantenne conducente dell'Atac insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica. Con il suo "tempestivo e coraggioso intervento" ha evitato un suicidio

Con il suo gesto ha salvato la vita di una donna. Danilo Galli, autista dell’Atac da 11 anni, è stato per questo insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Un gesto coraggioso e tempestivo

La massima carica dello Stato ha così deciso di premiare il conducente  “per il suo coraggioso e tempestivo intervento nel soccorso a una donna che minacciava di gettarsi da un viadotto”. Per comprendere meglio le ragioni che hanno spinto il Presidente Sergio Matterella a conferire il prestigioso titolo, bisogna fare un piccolo passo indietro, di neppure tre mesi.

"Gli esempi civili": Mattarella premia cinque romani

La vicenda

Il gesto che ha catturato l’attenzione del Quirinale si è svolto nella notte del 3 settembre 2020. Galli aveva appena iniziato a svolgere l’ultima corsa della giornata, a bordo della linea 38, quando ha visto una donna seduta sul parapetto del Ponte delle Valli, tra Conca d'Oro ed il Quartiere Africano. Avendo compreso le intenzioni della donna, come lui una quarantenne, ha deciso di intervenire. 

L’ha abbracciata e tirata giù dalla ringhiera. Con l’ausilio di altri due autisti, successivamente intervenuti, la donna si è calmata. Tra gli applausi dei passeggeri presenti a bordo dell’autobus che, a quell’ora della notte, avranno dovuto stropicciarsi gli occhi per credere a quello cui avevano assistito.

Il commento del neo Cavaliere

Danilo Galli, nella giornata di lunedì 29 dicembre, ha ricevuto dal Quirinale la notizia dell’imminente conferimento del titolo di Cavaliere al merito. “Ho creduto a uno scherzo – ha commentato il conducente -  ma si tratta di una sorpresa bellissima. Però, l'ho detto allora e lo ripeto adesso: ho fatto semplicemente quello che, trovandosi al mio posto, avrebbe fatto chiunque”.

“Questa onorificenza   è l'ennesima conferma che Atac è un'Azienda di persone al servizio delle persone – ha sottolineato Giovanni Mottura  amministratore unico dell’azienda di trasporto pubblico -  Mi congratulo nuovamente con Danilo che ho già avuto il piacere di incontrare mesi fa e di cui mi rimasero impresse naturalezza e semplicità nel raccontarmi il suo gesto”.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autista Atac salva donna dal suicidio, Danilo Galli nominato Cavaliere della Repubblica da Mattarella

RomaToday è in caricamento