rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità

Atac ai dipendenti: "Se non avete Green pass comunicatelo via mail"

L’azienda di trasporti ha attivato una casella mail per invitare tutto il personale a segnalare l’assenza di Green pass in previsione del 15 ottobre

Prove generali per Atac a ridosso del 15 ottobre, quando sarà obbligata a chiedere ai suoi dipendenti il Green pass sul posto di lavoro. Dopo aver chiarito le modalità con cui verranno effettuati i controlli, l’azienda di trasporti coinvolge direttamente il personale, puntando sulla fiducia e creando una mail di segnalazioni apposita.

Da alcuni giorni tutti i dipendenti sprovvisti di Green pass o non vaccinati possono scrivere infatti ad un indirizzo mail segnalando il mancato possesso del certificato o eventuali ritardi che concorrono nell’esibizione sul luogo di lavoro.

Non è un invito facoltativo però, ma un appello al senso di responsabilità. “In assenza di comunicazione, l’Azienda presumerà il possesso del Green Pass e quindi il rispetto della vigente normativa in materia”, si legge nella comunicazione al personale.

Controlli a campione e zero tolleranza per i disonesti

Non è l’unico controllo che Atac mette in campo per garantire che le disposizioni ministeriali siano rispettate. “Sono giorni che cerchiamo di considerare e colmare tutti gli aspetti dei decreti, il 15 faremo le nostre valutazioni se il metodo che proponiamo meriti ulteriori passaggi e affinamenti”, afferma l’Ufficio Stampa Atac. A oggi, ancora non è chiaro se la mail sia stata recepita però dai dipendenti.

Diverse le tipologie dei controlli: a campione, giornalieri e periodici, in tutte le sedi aziendali, negli uffici tramite il controllo della temperatura e previa attestazione del Green pass. Atac sta poi pensando di dotare gli spazi aziendali di un dispositivo automatico che accerti l’esibizione del Green pass da parte dei dipendenti, circa 11mila persone in tutta l’azienda.

È probabile, così come in altre realtà, che qualcuno ancora non sia in regola, col rischio di congelamento di stipendio e sospensione dall’incarico, ma causa normative sulla privacy, Atac non è in grado di sapere a oggi quante persone siano. “Non possiamo parlare di dati certi, ma di stime ipotetiche. Smentiamo che il 20% dei nostri dipendenti sia senza Green Pass, è un dato che pensiamo sia stato estratto in maniera avventurosa dal tasso di vaccinazione della Regione Lazio, è una notizia fuorviante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atac ai dipendenti: "Se non avete Green pass comunicatelo via mail"

RomaToday è in caricamento