Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità

Hacker russi attaccano (di nuovo) il sito di Atac, tecnici al lavoro

Attacchi cyber anche al sito del Commissariato della polizia postale e dei ministeri dell’Economia e dei Trasporti

Un nuovo attacco cyber ai sistemi di Atac. Non solo. Gli hacker, nella mattina di domenica, hanno preso di mira altri tre siti: quello del Commissariato della polizia postale, del Ministero dell’Economia e del Ministero dei Trasporti. In questi ultimi casi, però, i pirati informatici avrebbero fallito trovando la resistenza delle contromisure. 

Non è la prima volta che il sito dei trasporti della Capitale finisce nel mirino degli hacker. Già lo scorso mercoledì, il sito internet di Atac è stato irraggiungibile e fuori uso dalle prime ore della mattina a causa di un attacco hacker, gesto che a metà mattinata è stato rivendicato dagli hacker filorussi di NoName05. Anche questa volta sono stati gli anonimi di ‘NoName05’ a rivendicare il gesto sulle pagine sociale. 

Gli stessi pirati informatici hanno rivendicato gli attacchi anche ai siti del Commissariato della polizia postale, del Ministero dell’Economia e del Ministero dei Trasporti. Secondo quanto spiegano gli investigatori della Postale si tratta di tentativi di attacco Dos, con cui si cerca di impedire agli utenti di accedere alla rete o alle risorse di un computer.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hacker russi attaccano (di nuovo) il sito di Atac, tecnici al lavoro
RomaToday è in caricamento