rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus, Adr e Alitalia: un'app per volare da Roma a New York sulle tratte Covid Tested

Il test viene effettuato in aeroporto prima della partenza e il risultato registrato sullo smartphone del passeggero

I passeggeri diretti a New York con i voli Alitalia Covid Tested possono presentare all'imbarco un certificato digitale di negatività del test rapido antigenico Covid-19, effettuato in aeroporto, tramite l'app AOKpass, risparmiando così ulteriore tempo nelle procedure di viaggio.

"Il funzionamento - spiegano Alitalia e Adr in una nota - è semplice: una volta scaricata l'app AOKpass sul proprio dispositivo mobile e dopo aver effettuato il test nello scalo di Fiumicino, i viaggiatori riceveranno il risultato con un codice QR che autentica e memorizza in modo sicuro il risultato di negatività sul proprio smartphone".

All'imbarco del volo per New York, poi, i passeggeri potranno utilizzare le proprie credenziali sanitarie digitali, facendo scansionare direttamente il codice QR agli addetti all'imbarco.  

"Come alternativa al sistema delle quarantene fiduciarie, di difficile controllo e penalizzante per le persone sane, nei prossimi mesi - prosegue la nota - i passeggeri effettueranno sempre più frequentemente dei test rapidi o molecolari propedeutici all'imbarco soprattutto per le destinazioni di lungo raggio. Con il progredire delle vaccinazioni, vi potrà essere a breve anche l'opportunità di mostrare il certificato vaccinale per accedere a bordo in sicurezza e senza incorrere nelle limitazioni. La digitalizzazione di questi processi viene avviata oggi con l'uso di AOKpass e procederà a breve insieme ad un ulteriore arricchimento dell'offerta dei servizi sanitari e dei TravelPass digitali usufruibili a Roma Fiumicino in attivo coordinamento con le Autorità competenti".

"Questa nuova sperimentazione conferma la volontà di ADR di proseguire il percorso intrapreso e basato su un aeroporto a massima sicurezza e orientato alla definizione di nuovi protocolli di viaggio sicuri e innovativi", ha dichiarato l'amministratore delegato di Adr, Marco Troncone.

"Ora il nostro auspicio, sul quale siamo fortemente impegnati, è che le procedure di viaggio Covid Tested avviate a Fiumicino con l'ordinanza dei Ministri della Salute, Trasporti e Esteri del 23 novembre scorso, siano estese ad altri Paesi e scali italiani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Adr e Alitalia: un'app per volare da Roma a New York sulle tratte Covid Tested

RomaToday è in caricamento