rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Monteverde / Via Bernardino Ramazzini

Sociale: 300 persone accolgono il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Villa Maraini

L’incontro nella mattina di giovedì tra gli psicologici di Villa Maraini e i volontari della Croce Rossa

È stato accolto da oltre 300 persone Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, che nella mattina di giovedì si è recato in visita presso la Fondazione Villa Maraini. Ad ascoltare le sue parole psicologi, volontari e utenti in cura alla struttura che si occupa di prevenire e monitorare il fenomeno delle tossicodipendenze. “Con oggi iniziamo un nuovo percorso di approfondimento ed inclusione della vostra realtà in un contesto di azione, integrazione e coinvolgimento che sto portando avanti a livello nazionale” ha commentato Costa durante l’incontro in via Ramazzini.

Villa Maraini è stata fondata da Massimo Barra nel 1976, comprende un insieme di servizi per la cura e la riabilitazione da droghe, abuso di alcol e gioco d’azzardo, articolati su diversi livelli di soglia: bassa, media e alta, a seconda della motivazione che l’utente deve avere per poter affrontare il percorso di cura proposto. Villa Maraini è presente anche con una unità mobile nel quartiere Tor Bella Monaca, nella periferia est della città, nei pressi di una delle piazze di spaccio più grandi del Paese. “La sofferenza legata alla droga è tanta per questo noi accogliamo tutti anche quelli che ancora non riescono a smettere, perché il problema delle terapie antidroga è non superare il punto di non ritorno, ovvero fare in modo che l'utente non muoia di overdose o non si prenda epatiti virali oppure HIV” ha commentato il fondatore di Villa Maraini Massimo Barra. 

“Tra le mie deleghe c'è anche la prevenzione, il monitoraggio e i percorsi terapeutici connessi al fenomeno delle dipendenze. Motivo per il quale ho voluto vedere di persona tutto l'incredibile lavoro che viene svolto dalla Croce Rossa italiana tramite la Fondazione Villa Maraini, e di cui Massimo Barra mi aveva parlato con orgoglio e trasporto” ha detto Costa. “Con oggi iniziamo un nuovo percorso di approfondimento ed inclusione della vostra realtà in un contesto di azione, integrazione e coinvolgimento che sto portando avanti a livello nazionale, perché bisogna dare risposte e sostegno a chi cerca di uscire dalla dipendenza, qualunque essa sia. Il vostro ruolo è prezioso e decisivo” ha concluso Costa come riporta l’Ansa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sociale: 300 persone accolgono il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Villa Maraini

RomaToday è in caricamento