rotate-mobile
Attualità

Caso Cospito, il Municipio VIII prende posizione: approvata mozione di tutela

Il consiglio del parlamentino diretto da Alfredo Ciaccheri ha approvato un documento presentato da Lista Civica Ecologista, Partito Democratico e Lista Civica Gualtieri,

Il Municipio VIII prende posizione sulla vicenda di Alfredo Cospito, l'anarchico detenuto al 41 bis nel carcere di Opera in sciopero della fame ormai da 100 giorni. Il consiglio del parlamentino ha infatti approvato una mozione, presentata dalla maggioranza composta da Lista Civica Ecologista, Partito Democratico e Lista Civica Gualtieri, "a tutela dei diritti fondamentali di Cospito". 

 “Anche il nostro Municipio, come altre amministrazioni in Italia, esprime con un atto istituzionale la propria posizione sul caso Cospito - ha detto il presidente Amedeo Ciaccheri - Siamo dentro una spirale drammatica di fronte al rischio della morte di un uomo. Entro l’11 febbraio il ministro Nordio potrà agire a tutela del diritto alla vita. Una vicenda personale che però risponde alla necessità di una riflessione generale sulla situazione carceraria in Italia. Il consiglio comunale di Roma ha all’ordine del giorno un eguale documento che auspichiamo venga velocemente preso in considerazione e discusso”. 

"Vi è un serio rischio di morte a seguito di improvvisi peggioramenti - si legge nel documento approvato – un ricorso in Cassazione contro la decisione del Tribunale di Sorveglianza e l’istanza urgente presentata dall’avvocato difensore di Cospito al Ministro Carlo Nordio per la revoca del 41 bis, pertanto il consiglio del Municipio Roma VIII manifesta la volontà di riaffermare l’importanza dell’applicazione dell’art. 27 della Costituzione Italiana per l’urgente tutela del diritto alla salute del detenuto Alfredo Cospito".

Proseguono intanto gli accertamenti delle forze dell'ordine sui partecipanti al corteo organizzato dall'area anarchica a Roma sabato pomeriggio, una manifestazione che sul finire è degerata con atti di vandalismo nei pressi del deposito Atac di via Prenestina. In quell'occasione, tre manifestanti erano stati portati in questura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Cospito, il Municipio VIII prende posizione: approvata mozione di tutela

RomaToday è in caricamento