Alberi caduti, sos alle scuole dall'Associazione presidi: "Monitorate i cortili"

L'invito ai dirigenti scolastici e agli insegnanti a controllare le alberature nei cortili e negli spazio esterni dopo il forte vento di sabato

Albero su tetto della Giovanni XXIII

Controllare a tappeto i cortili delle scuole romane, dopo le sferzate di vento che a 90 chilometri orari hanno sradicato alberi e fatto cadere rami in tutta la città. Il monito è arrivato, tramite lettera, a tutti i presidi della regione dall'Anp Lazio (Associazione nazionale presidi), a lavoro da questa mattina per effettuare un'attenta ricognizione "delle piante, degli alberi presenti nei giardini e nei cortili, oltre ad eventuali danni a carico degli edifici scolastici. Particolare attenzione, inoltre, va posta per quelle scuole in cui ci sono lavori edili con impalcature e ponteggi". 

Qualsiasi tipo di anomalia va subito segnalata agli uffici tecnici competenti di municipi, comuni e Città Metropolitana, per garantire un ulteriore controllo tecnico ed eventuali interventi appropriati e risolutivi. "Serve verificare se sussistano situazioni di rischio per gli studenti, a causa di eventuali alberi caduti o materiale edilizio precipitato - ha detto Mario Rusconi, presidente di Anp Lazio - di fronte a situazioni di grave emergenza le istituzioni competenti dovranno provvedere ad una tempestiva chiusura dell'edificio scolastico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel weekend sono stati decine gli interventi della Protezione civile comunale, insieme agli operatori del Servizio Giardini, per la messa in sicurezza delle alberature nei cortili e spazi esterni agli istituti scolastici. Tra i casi più eclatanti la chiusura della scuola Giovanni XXIII su viale Partenope. Un pino piegato dal vento è finito sopra il tetto dell'istituto. Per fortuna nessun ferito, i bambini erano già usciti dalla scuola. Ma il plesso è rimasto chiuso per le necessarie operazioni di rimozione del tronco e ripristino dei danni all'edificio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

  • Coronavirus, ecco perché Roma è messa meglio di altre grandi città: i numeri spiegati dagli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento