Attualità

Gli animali del Bioparco di Roma sentono la mancanza degli uomini

Il grido di aiuto di Francesco Petretti, Presidente Fondazione Bioparco, a Roma Capitale: "Non dimenticatevi di noi"

“Non vi dimenticate di noi”. Questo è l’appello di Francesco Petretti, Presidente Fondazione Bioparco di Roma lanciato a Roma Capitale, socio principale della Fondazione, in un'intervista all'agenzia Ansa. “Stiamo facendo il massimo, per il benessere degli animali ma abbiamo bisogno di riportare il pubblico qui. Anche gli animali ne hanno bisogno”

I numeri del Bioparco

Il Bioparco è da sempre un punto di riferimento della comunità romana. Adesso i cancelli del Bioparco sono chiusi per motivi Covid. Ma all’anno contava ben “500mila visitatori di cui almeno 420mila paganti” – aggiunge il Presidente – “L’apice si raggiunge nei mesi di marzo, aprile, maggio. Perdere questi tre mesi vuol dire ipotecare tutto l’anno funzionario della struttura”

Gli animali

Il Bioparco di Roma ospita 1200 esemplari di animali appartenenti a 200 specie diverse. Dall’elefante asiatico ai pinguini, dal varano di Komodo alle tigri di Sumatra. Di loro si ottima il personale munito di tutte le dotazioni di sicurezze possibili. E si sta lavorando pure all’aggiungere nuovi spazi per fenicotteri e leoni marini. 

La solitudine degli animali

A soffrire l’assenza di pubblico, non sono solo le casse del Bioparco ma anche gli animali. Come ad esempio l’elefantessa asiatica Sofia di 50 anni da una vita allo zoo romano, “che ha bisogno del rapporto col il pubblico”. “Gli animali sono sbigottiti perchè hanno visto il parco svuotarsi. L'orso ti viene incontro e tira fuori la lingua perchè vorrebbe leccarti, e farti le feste come un cucciolone; il rinoceronte chiede una grattatina dietro l'orecchio; le tigri come grandi micioni si mettono a rotolare dove di solito la gente si affacciava. Questi animali  - sottolinea Petretti – non vengono dalla foresta,stanno sentendo la mancanza degli uomini.Dobbiamo ripartire per loro”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli animali del Bioparco di Roma sentono la mancanza degli uomini

RomaToday è in caricamento