menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Virginia Raggi alla commemorazione per le vittime dell'11 settembre (foto Agenzia Dire)

Virginia Raggi alla commemorazione per le vittime dell'11 settembre (foto Agenzia Dire)

11 settembre, la commemorazione a 19 anni dall'attentato: "Roma abbraccia gli Stati Uniti"

Virginia Raggi insieme all'ambasciatore americano, Lewis Eisenberg, ha ricordato con una cerimonia in piazza di Porta Capena le vittime dell'11 settembre 2001 

"Roma abbraccia New York e gli Stati Uniti". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi e l'ambasciatore americano Lewis Eisenberg hanno ricordato con una cerimonia in piazza di Porta Capena, a Roma, le vittime dell'11 settembre 2001. 

Ai piedi del monumento commemorativo, tra i picchetti d'onore della Polizia locale e dei Vigili del fuoco, la prima cittadina e l'ambasciatore hanno deposto una corona di fiori.

"Dopo 19 anni è fondamentale mantenere la memoria dell'11 settembre perchè ha cambiato il mondo. Dobbiamo ricordarci che solamente se siamo tutti solidali potremo sconfiggere i continuo rigurgiti di odio, razzismo e terrorismo. Roma abbraccia New York e gli Stati Uniti" ha detto Raggi. 

Eisenberg, ha voluto ricordare: "Quel giorno ho perso 85 compagni che erano nel World Trade Canter, nella torre uno. Lavoriamo alla costruzione di un mondo in cui un giorno quel tipo di attacchi terroristici non ci saranno più. Solo insieme si può vincere questa sfida".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento