rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Roma, 1 gennaio 2021 in zona rossa: allerta meteo per 36 ore

Il primo giorno del 2021 sarà all'insegna dei divieti: cosa si può fare e cosa no

Capodanno in lockdown per Roma. Dopo un ultimo dell'anno dove i botti di mezzanotte hanno squassato la quiete del coprifuoco, disattendendo in lungo e in largo l'ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi, il primo giorno del 2021 sarà all'insegna dei divieti. E del maltempo. Già, perché - magra consolazione - se è vero che non si potrà uscire di casa, le previsioni meteo indicano una giornata di pioggia intensa. 


L'allerta meteo della protezione civile 

La regione Lazio ha diffuso a partire dalle prime ore del 1 gennaio un'allerta gialla che durerà per 36 ore. Si prevedono sul Lazio precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sui settori costieri. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Piogge che poi dureranno anche per tutto il resto del fine settimana.

Divieti zona rossa Capodanno

Sarà, come detto, un Capodanno in zona rossa. Il coprifuoco, terminato alle 7, tornerà a partire dalle 22. Si potrà uscire di casa una volta al giorno per recarsi in tutta la regione in compagnia di un'altra persona per incontrare parenti o amici, portando con sé, visto che non rientrano nel conto, i minori di anni 14 o eventuali persone non autosufficienti. Rimane in vigore l’obbligo della mascherina al chiuso e all’aperto. 

Ristoranti, bar e negozi sono chiusi tutto il giorno tranne gli alimentari, le farmacie, le parafarmacie, i tabaccai e quelli di generi di prima necessità. Non si potrà uscire di casa se non per ragioni di necessità e urgenza ma sarà consentita per una volta al giorno l'uscita di due persone per fare visita a parenti o amici (ma si dovrà tornare a casa entro le 22); non rientrano nel limite di due persone i minori di 14 anni e chi vive in comuni con meno di 5mila abitanti potrà spostarsi entro un raggio di trenta chilometri; questi spostamenti si possono effettuare con l'autocertificazione.

Questi, riassunti, tutti i divieti

  •  gli spostamenti sono consentiti solo per ragioni lavoro, salute, necessità e tra questi rientra l’assistenza ad una persona non autosufficiente; si potrà rientrare nella propria residenza, nel domicilio o nell’abitazione in cui ci si ritrova abitualmente con il partner e anche nelle seconde case (si veda edit alla fine dell'articolo); si potrà andare a fare la spesa e a messa oltre che in farmacia e dal tabaccaio.
  •   ci si potrà recare a casa di altre persone (in due, ma nel totale non sono contati gli under 14) con spostamenti all'interno della propria regione una sola volta al giorno.
  •  Bar e ristoranti chiudono dalla vigilia di Natale per riaprire il 7 gennaio; è consentito solo il servizio a domicilio o l’asporto entro le 22. Restano aperti gli autogrill lungo le autostrade e i bar in stazioni e aeroporti.
  •  I negozi aperti sono: supermercati, alimentari, parrucchieri, barbieri, tabaccai,  farmacie, parafarmacie, librerie, edicole, fiorari, negozi di giocattoli e abbigliamento sportivo, tabacchi e ferramenta, lavanderie e negozi per animali.

Trasporti 1 gennaio a Roma

Nella giornata del 1 gennaio il servizio sull'intera rete Atac (superficie e metroferroviaria) e RomaTpl inizierà alle  8 e seguirà il normale orario dei giorni festivi. Sarà regolare il servizio linee bus notturne (linee N) notte 1-2 gennaio 2021.

5-9-11

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, 1 gennaio 2021 in zona rossa: allerta meteo per 36 ore

RomaToday è in caricamento