Esordio e vittoria nella Roadster Cup per Claudio Dottorini e il Gabro Racing Team

La Roadster Cup nel 2015 si conclude qui, ora pilota e team dovranno prepararsi duramente durante l’inverno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

4 ottobre 2015

Campagnano di Roma – Autodromo di Vallelunga

Vittoria e giro veloce in gara. Si conclude così l’esordio del pilota frascatano Claudio Dottorini nella Roadster Cup, trofeo nazionale riservato alle moto “naked”, in sella alla Aprilia Tuono V4 sapientemente preparata dal Gabro Racing Team.

Quest’avventura è nata grazie ad un gruppo di amici che ha messo in contatto il pilota classe 84 con Gabriele Malara, preparatore e capo del Gabro Racing Team. Dopo una chiacchierata e due soli test si è deciso di portare per la prima volta in gara la splendida Aprilia Tuono v4 in occasione dell’ultima tappa della Roadster Cup di scena all’autodromo di Vallelunga il primo weekend di ottobre.

Nonostante qualifiche un po’ travagliate, ma comunque portate a termine con buoni riscontri cronometrici ,e la pioggia che domenica mattina ha bagnato l’asfalto del tracciato romano un’ora prima della partenza, fortunatamente poi asciugatosi ma non in perfette condizioni, Claudio Dottorini e il Gabro Racing Team hanno portato a casa una eccezionale vittoria e il giro veloce in gara al loro esordio in categoria.

Per Dottorini e tutto il team, composto dall’esperto Gabriele Malara e da amici che hanno dato prima e durante la gara il loro prezioso aiuto (Eugenio Cannavò, Michele Gisonni e Gianluca Merli) è stata una grande soddisfazione.

La Roadster Cup nel 2015 si conclude qui, ora pilota e team dovranno prepararsi duramente durante l’inverno per migliorare e confermarsi ai vertici della categoria il prossimo anno, quando rientrerà Scopetani, il campione in carica 2015 fuori per infortunio in quest’ultima tappa e il trofeo si arricchirà di nuovi pretendententi al titolo in una cornice che gli darà una grande visibilità a livello mediatico.

Torna su
RomaToday è in caricamento