VIDEO | We Run Roma, in diecimila salutano il 2018 con una corsa al centro storico della Capitale

Per l’ottava edizione di We Run Roma sono quasi 10mila i partecipanti per una corsa unica tra le bellezze di Roma. Vince l’atleta italiano, Daniele Meucci

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Alle 14 in punto il via alla gara. La lunga scia di corridori dalle Terme di Caracalla hanno poi attraversato Circo Massimo, piazza Venezia, piazza di Spagna, piazza del popolo, il Pincio, per poi scendere ai Fori Imperiali e Colosseo. Una splendida giornata di sole quella di oggi, lunedì 31 dicembre, nella Capitale. Una condizione più che ottimale per chi ha scelto di iniziare così i festeggiamenti di Capodanno. We Run Roma giunge alll’ottava edizione, una manifestazione di corsa su strada (competitiva sulla distanza di 10 chilometri, non competitiva sulle distanze di 10 e 5 chilometri), è il fiore all’occhiello di Atleticom, organizzata con il contributo della Regione Lazio, i patrocini del Comune di Roma, del CONI, e sotto l'egida della Fidal.

Alla fine di una gara entusiasmante a tagliare il traguardo per primo a braccia levate al cielo è stato l'azzurro Daniele Meucci con il tempo di 29:05, davanti a James Kibet (vincitore della passata edizione) e l’altro italiano Stefano La Rosa che hanno fermato il cronometro entrambi sui 29:19. Per Meucci si tratta del primo successo alla We Run Rome dopo un secondo posto nel 2015 e un quarto posto nel 2017: “È stato entusiasmante correre qui a Roma. Ho capito che oggi avrei potuto vincere quando mi sono reso conto che nelle salite gli avversari non riuscivano a staccarmi - dice il vincitore -. La verità è che volevo questa vittoria”. In campo femminile, risultato della favoritissima Lonah Chemtai Salpeter che ha vinto con un 31:46. Alle sue spalle Sofia Yaremchuk con 33:34 e Maria Chiara Cascavilla con 34:22. “Una giornata bellissima, non potevamo chiedere di più - dice il presidente di Atleticom, Camillo Franchi Scarselli - auguro a tutti i partecipanti un meraviglio 2019”.

Tra i 9300 atleti alla partenza, anche una nutrita rappresentanza degli arbitri dell’Aia, tra cui anche ben 4 direttori di gara della nostra serie A: Valerio, Marini, Federico La Penne e Francesco Fourneau della sezione di Roma 1 e Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli. Oltre a quelli in attività, ha partecipato anche Claudio Gavillucci, ex arbitro di serie A (attualmente dirige le gare del Comitato Provinciale del Lazio) recentemente tornato agli onori delle cronache per un episodio di qualche mese fa, quando sospese un Sampdoria-Napoli per i cori di stampo razzista dei tifosi doriani contro i napoletani. E sempre a proposito di calcio, si è fatto notare alla partenza anche il ct della Nazionale Under 21 Gigi Di Biagio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Attualità

    La grande monnezza: Maria Amelia Monti ed Angela Finocchiaro e il video tra l'immondizia romana

  • Politica

    Spari a Magliana, Salvini replica a Raggi e al M5s: "Ecco i miei fatti. La sindaca faccia il suo mestiere"

  • Cronaca

    La storia di Camilla Compagnucci, morta a 9 anni sugli sci. Il dolore del padre

  • Cultura

    Christian De Sica contro i botti di Capodanno: "Un petardo mi ha causato un distacco della retina"

Torna su
RomaToday è in caricamento