Vicovaro calcio: scalpo di prestigio

Gentili: “Col Futbol ottima prestazione di tutti”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Vicovaro (Rm) – Il Vicovaro c’è. La vittoria (rumorosa) ottenuta sul campo del La Rustica non è rimasto un “fuoco di paglia”: per dimostrare lo spessore della squadra dei neo tecnici Luciano Orati e Alfredo Gentili serviva un “secondo indizio” e questo è arrivato dalla gara interna contro l’ormai ex capolista Futbol Montesacro, presentatasi al “Tancredi Berenghi” con l’invidiabile score di quattro vittorie in altrettanti incontri. Ma gli arancioverdi hanno sfoderato una prestazione praticamente perfetta, vincendo per 2-0 coi sigilli di Petrangeli e Cecchini. “Sono andati a bersaglio ancora una volta gli attaccanti – racconta Gentili – Ma tutti hanno fatto un’ottima prestazione, anche quelli che sono subentrati nel corso della gara. Siamo molto contenti per questi tre punti che arrivano dopo quelli ottenuti sul difficile campo del La Rustica: era importante dare continuità e ci siamo riusciti, ma sappiamo che c’è ancora tanto da lavorare”. Il vice allenatore del Vicovaro non si dice sorpreso dall’ottimo avvio dell’esperienza in arancioverde. “Sia il sottoscritto che Luciano Orati pensano che il lavoro, alla lunga, paghi sempre. Che sia dopo due, tre o sei settimane. Il gruppo ha dato immediata disponibilità e, dopo la vittoria col La Rustica, abbiamo analizzato i motivi che ci hanno portato a quel successo, cercando di “replicare” quell’atteggiamento. I ragazzi hanno “eseguito” alla perfezione ed è arrivata un’altra vittoria meritatissima”. Tre punti festeggiati in un clima stupendo… “Domenica scorsa i Portoghesi (il gruppo di tifosi organizzati del Vicovaro, ndr) sono stati semplicemente fantastici: sono quello che si dice il dodicesimo uomo in campo, ma d’altronde io sono di Vicovaro e conosco benissimo la passione della gente per la squadra di calcio del paese. Ci seguono ovunque e senza di loro perdiamo tanto”. In chiusura Gentili parla del suo rapporto con Orati che dura da diverso tempo. “Ci siamo conosciuti e abbiamo lavorato assieme proprio qui a Vicovaro. Quando è capitata l’opportunità di ritornare a lavorare con lui in questo club non ci ho pensato un solo momento: al fianco di un professionista c’è l’opportunità di crescere quotidianamente. Con Luciano c’è un confronto costante su tutti gli aspetti gestionali, ma ovviamente poi l’ultima parola spetta a lui”.

Torna su
RomaToday è in caricamento