Torre Angela Acds calcio, il preparatore Villa: “Abbiamo portieri molto affidabili”

Ha iniziato il suo sesto anno al Torre Angela Acds e di fatto, ormai, rappresenta una delle certezze dello staff tecnico del club

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – Ha iniziato il suo sesto anno al Torre Angela Acds e di fatto, ormai, rappresenta una delle certezze dello staff tecnico del club caro alla famiglia Ciani. Giuliano Villa, che ha saltato gli ultimi giorni di allenamento per un principio di bronchite, parla del lavoro fatto sui portieri della prima squadra e del settore giovanile agonistico, su cui svolge un’attività diretta assieme al collaboratore Francesco Lijoi (coordinando anche quella della Scuola calcio). “Abbiamo ragazzi esperti ed altri più giovani, ma tutti hanno delle buone potenzialità”. Per ciò che concerne la Promozione, il lavoro è iniziato da diverse settimane. “Abbiamo avuto la fortuna di allenare i ragazzi già da fine luglio in maniera quasi quotidiana, portando avanti un lavoro sia fisico che tattico, oltre che mentale. Abbiamo due portieri più grandi come Mattogno e Quinzi, che l’anno scorso sono stati protagonisti in Prima categoria, e un “under” classe 2001 come Giovannoni. Quest’ultimo ha una tecnica di base molto buona e anche a livello di personalità dà buone garanzie, quindi mister Filippis può scegliere tranquillamente se optare per un giovane tra i pali o se “piazzarne” uno in più in mezzo al campo. Nell’elenco dei portieri della prima squadra c’è anche Baldassarre che ha subito un grave infortunio alla spalla e che sarà “convalescente” ancora per qualche tempo: probabilmente lo riavremo pienamente arruolato alla fine dell’anno solare”. Ma Villa sta facendo crescere in maniera evidente anche altri numeri uno del Torre Angela Acds. “Nell’Under 19 provinciale c’è l’altro 2001 Lisciani che già nel passato campionato ha fatto diverse presenze con la Prima categoria: un ragazzo dalle ottime qualità di base che aveva perso un po’ di entusiasmo e che ora l’ha recuperato grazie al lavoro della società, di mister Polletta che lo allena e magari anche del sottoscritto”. Il suo rapporto con il Torre Angela Acds sembra davvero “di ferro”. “Sono stato giocatore in questa società e sono molto legato a questo ambiente. Inoltre il club sta crescendo in maniera esponenziale negli ultimi anni ed è un piacere farne parte. Sento la fiducia della società e spero di continuare a meritarla attraverso i responsi del campo. In ogni caso mi gratifica poter portare avanti i miei metodi di allenamento nella massima libertà” conclude Villa.

Torna su
RomaToday è in caricamento