Torino-Lazio 1-3 | Vittoria facile in Coppa: nei quarti ci sarà il Milan

Nel primo tempo di un deserto Olimpico è Keita ad aprire le danze. Klose poi raddoppia. Nella ripresa Martinez riapre i giochi ma Ledesma rimette apposto le cose. Espulso Padelli

Il giovane spagnolo ha segnato il gol dell'uno a zero

La Lazio vince 3 a 1 contro il Torino nel match degli ottavi di finale di Tim Cup. Nei primi 45 minuti di gioco è Keita Balde Diao a sbloccare il match. Prima dell'intervallo Miroslav Klose raddoppia. Ad inizio ripresa Joseph Martinez riapre il discorso. Poco dopo però Cristian Ledesma su rigore (nella circostanza espulso Padelli) rimette le cosa apposto per i biancocelesti. La squadra di Pioli nel prossimo turno troverà il Milan.

PRIMO TEMPO - Il Torino si schiera col solito 3-5-2, a differenza di quanto previsto dalle distinte. Jansson fa il mediano; difesa a tre Maksimovic-Glik-Moretti; Darmian e Molinaro sulle fasce. Pioli, sull'altro versante, schiera un 4-3-3 mascherato da 4-3-1-2, visto che Cataldi si allarga sulla destra e Keita parte chiaramente dalla sinistra, con Klose punto di riferimento centrale. Al 13' Keita fa subito gol. 

L'esterno offensivo di Pioli va via in ripartenza sulla sinistra, doppio passo, Maksimovic saltato come un birillo e diagonale vincente. A nulla serve il tocco di Padelli: 1-0 Lazio. Al 15' ancora Keita, in un'azione fotocopia con quella del gol. Stavolta Glik non abbocca alle finte e copre il movimento dell'avversario, subendo anche fallo. Al 21' botta di Parolo dalla distanza: il mancino dell'ex Parma finisce sul fondo. 

Al 30' la Lazio fa 2 a 0 con Klose. Uno-due fortunoso tra Keita e Cataldi, cross radente del baby laziale e il tedesco insacca a porta vuota da due passi. Raddoppio e qualificazione già in cassaforte. Al 32' ci prova Martinez.  L'attaccante di casa fa tutto da solo e fa tutto bene, andando via sulla sinistra. Ma poi al momento del cross sbaglia a dosare il passaggio e l'azione sfuma. Finisce così il primo tempo.

SECONDO TEMPO - Si riparte con Maxi Lopez per Amauri. Al 47' sbaglia Darmian in maniera clamorosa, Cataldi innesca Keita in 3 contro 2, ma stavolta il diagonale mancino termina sul fondo di pochissimo. Gol sbagliato e gol fatto. Al 50' Martinez fa 2 a 1. Difesa della Lazio ferma, El Kaddouri imbecca Martinez nel cuore dell'area e il diagonale è chirurgico! Il Torino torna in partita. 

Al 56' però Glik scivola e lascia campo libero a Klose. Tocco sotto del tedesco, palla sul fondo e contatto con Padelli. Rosso per il portiere di casa e rigore per la Lazio. Dal dischetto Ledesma non sbaglia e porta la Lazio sul 3-1. La partita scorre via. La Lazio sfiora ancora il gol ma non arriva. Basta così. Vittoria e passaggio del turno. 


TABELLINO
TORINO (4-4-2):
Padelli; Maksimovic, Glik, Jansson (61' Farnerud), Moretti; Darmian, Gazzi, El Kaddouri, Molinaro (57' Molinaro); Martinez, Amauri (46' Maxi Lopez). Allenatore: Ventura.
LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko (68') , Novaretti, Radu, Cavanda; Onazi, Ledesma, Parolo (88Tounkara); Cataldi (74' Pereirinha), Klose, Keita. Allenatore: Pioli.
MARCATORI: Keita (L), Klose (L), Martinez (T), rig. Ledesma (L)
ESPULSO: Padelli (T)
AMMONITI: Amauri (T), Cavanda (L), Gazzi (T)

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento