Tare: "Presto sarà grande Lazio. Biglia e Candreva vogliono restare"

Il ds della Lazio: "Con l'innesto dei giovani abbiamo creato le basi di una squadra con un grande futuro davanti. Non credo che Biglia e Candreva abbiano l'idea di andare via"

La Lazio ha ancora le sue carte da giocare, punta all'Europa League e il direttore sportivo Igli Tare fa quadrato intorno alla squadra di Stefano Pioli: "Le somme si tirano solo a fine stagione".

Il ds albanese, in una intervista al Corriere dello Sport, fa il bilancio del mercato e non solo. "È stato un errore non cedere un big. Abbiamo rifiutato offerte, complessive, milionarie con la speranza di dare forza al progetto". 

Dalle parti di Formello c'è la convinzione che i frutti verranno raccolti presto: "Con l'innesto dei giovani abbiamo creato le basi di una squadra con un grande futuro davanti. Non credo che Biglia e Candreva abbiano l'idea di andare via. E per lasciare devono trovare di meglio. Capisco i tifosi, ma devono starci vicini. La Lazio non è di Tare, è di tutti quanti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a San Giovanni: investito da automedica, morto un uomo

  • Politica

    Carlo Macro, a 4 anni dalla morte gara di solidarietà per le spese legali della famiglia: "Il Comune è scomparso"

  • Politica

    Il Cinema America andrà in periferia, dal municipio M5s l'ok senza bando

  • Politica

    Lavoratori di Auchan in sciopero: "Trasferimenti a Fiumicino sono licenziamenti mascherati"

I più letti della settimana

  • Crollo a Balduina: frana una strada, inghiottite le auto parcheggiate. Evacuate 20 famiglie

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Neve a Roma: fiocchi di San Valentino ai Castelli tra Velletri e Rocca di Papa

  • I 5 migliori arrosticinari a Roma

  • Neve, allerta della Regione Lazio: precipitazioni anche a quote basse

  • San Cesareo: due tragedie in pochi minuti nello stesso bar

Torna su
RomaToday è in caricamento