Lazio Scherma: Susan Maria Sica oro a Londra

Strepitoso avvio per la scuola Emmanuele F.M.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Susan Maria Sica oro a Londra. Inizio di stagione strepitoso per la Lazio Scherma. Stagione 2019/2020 ufficialmente iniziata e primi ottimi risultati per la scuola "Emmanuele F.M. Emanuele". Si riparte dal 5° assoluto posto su oltre 320 club e dal 3° posto fra le società civili della stagione agonistica precedente. La spadista Susan Maria Sica vince a Londra la Milner Barry Cup, scrivendo per la seconda volta il suo nome nell'elenco dei vincitori di questa prestigiosa competizione: finale disputata con Louise Sadler del Malvern Hills Sword Fencing Club. Il settore spada accoglie due new entry: il tecnico Tiziano Dipanati e la spadista ex Fiamme Oro Dalila Sciarra, che regala alla società subito un ottimo 5° posto nella gara open regionale centrando l'accesso alla 1a prova nazionale; si qualificano anche Mattia Birri, Tullio De Santis, Giulia Giannattasio e William David Sica. Ammessa di diritto per la posizione nel ranking Susan Maria Sica. La sciabola regala emozioni al Trofeo Coni, dove uno strepitoso Francesco Pagano conquista l'oro nella gara di sciabola contribuendo, con il 5° posto della spadista Giulia Paulis, al successo della Regione Lazio nella scherma. Convocato con i ragazzi anche il tecnico Matteo Martini, una colonna portante del club di Ariccia. Il calendario federale è fitto di impegni e l'obiettivo è migliorare ancora la posizione nella classifica generale per Società. In questo inizio di stagione apre la sala di scherma alle nuove leve, offrendo 4 lezioni di prova gratuita per conoscere ed imparare ad amare questa disciplina. 

Torna su
RomaToday è in caricamento