Lazio, Irriducibili a Milano: saluto romano e striscione in "onore a Benito Mussolini"

Gli ultras hanno cantato per pochi minuti slogan fascisti, hanno raccolto lo striscione e poi se ne sono andati

Foto Fb di Alessia Novelli

"Onore a Benito Mussolini". Poi il saluto romano, ripetuto più volte e una serie di slogan fascisti. Succede a Milano dove il gruppo degli Irriducibili, gli ultras della Lazio, ha srotolato uno striscione in corso Buenos Aires, a pochi passi da Piazzale Loreto.

Il tutto poco prima dell'attesissima Milan-Lazio di Coppa Italia e il giorno prima del 25 aprile, la Liberazione. Dopo qualche minuto scandito da saluti romani e slogan fascisti, lo striscione è stato ripiegato. Immediata la reazione di Roberto Cenati, segretario provinciale dell'Anpi, che ha stigmatizzato il gesto: "Insopportabile provocazione alla vigilia del 25 Aprile. Le autorità individuino i responsabili", come riporta MilanoToday.

La Digos, coordinata dal capo del pool dell'antiterrorismo della Procura di Milano, sta lavorando per identificare gli ultrà della Lazio che hanno esposto lo striscione. Sembra che dopo il blitz gli Irriducibili si siano dileguati all'istante, ma gli investigatori, con l'aiuto anche della Digos di Roma, stanno cercando di identificarli, anche attraverso le immagini, per poi denunciarli alla Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

Torna su
RomaToday è in caricamento