Derby Roma-Lazio, Spalletti: "Siamo convinti di potere passare il turno"

Il tecnico della Roma ci crede e rilancia: "Non sarà facile perché sono le qualità dei nostri avversari. Il mio futuro? Dopo la partita di domani se ne potrà parlare"

"Siamo convinti di avere l'opportunità di passare il turno". Luciano Spalletti lancia la sfida alla Lazio per il derby di Coppa Italia: "C'è poco da fare. Loro sono in vantaggio dopo l'andata e mi immagino che faranno una partita come gli è più congeniale, sarà possibile trovare una difesa chiusa".

"Il momento in cui perdiamo palla sarà fondamentale per evitare le ripartenze. Non sarà facile perché sono le qualità dei nostri avversari. Andiamo la forza e la struttura mentale di poter forzare questa partita", sottolinea il tecnico che poi aggiunge: "Il mio futuro? Dopo la partita di domani se ne potrà parlare. Il derby diventa fondamentale, e i 'miei' giocatori lo sanno bene. Per noi è una linea importante che può determinare molto. Possiamo mettere la ciliegina su una torta costruita benissimo, su una torta gustosissima".

>>> SPECIALE DERBY <<<

"Dopo il pari tra Napoli e Juve viene fuori che la Roma in campionato ha fatto più punti di tutti nel girone di ritorno, è un dato di fatto - aggiunge -. La partita di domani è la ciliegina sulla torta ma, sia noi che i nostri avversari, ci siamo costruiti la possibilità di un futuro importantissimo, per cui non finisce lì", ha quindi concluso Spalletti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento