Serie C, quarta vittoria per la Revolution Volley

Le ragazze di Gentile salgono al secondo posto nella classifica del girone B

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Dopo Puntovolley, Pro Juventute e Roma86, la Revolution Volley vince anche contro la Dream Team e festeggia la quarta vittoria in altrettante gare. Un ruolino di marcia non male per una squadra che, dopo aver vinto lo scorso campionato di serie D, si trova all’esordio assoluto nel massimo campionato regionale di serie C. Contro il roster di Liguori, la partenza delle rossonere è più che convincente. Schierate in P3 con Caputo opposta a Loreti, Bracchini e Gaviglia al centro, Martelli e Fazzini C. in banda e Coletta libero, le ragazze di coach Gentile archiviano senza problemi i primi due set, lasciando le avversarie a 18 e 16 punti. Cambia invece la situazione nel finale del terzo parziale in cui, nonostante il vantaggio di tre punti (21-18), la Revolution deve arrendersi 25-23, con l’inerzia che gira a favore delle padrone di casa. La Dream Team si aggiudica il quarto parziale, complice anche un cartellino rosso ai danni delle ospiti, tuttavia in gara fino al 17-17 prima di un break di 7-2 che costringe le ragazze di Gentile al quinto set. Il tie-break ricalca quanto visto in apertura di gara, tanto che il cambio campo sorride alle rossonere (8-3) che poi chiuderanno la frazione 15-10, incrementando la propria classifica di due punti, utili per portarsi alle spalle della neo capolista Virtus Latina. “Sono molto soddisfatto del risultato – esordisce coach Alessandro Gentile – perché avevamo davanti una squadra costruita per fare grandi cose in questo campionato. Da parte nostra la partita è stata giocata quasi in modo perfetto nei primi due set, mentre alcuni momenti di difficoltà sopraggiunti a partire dal terzo set ci hanno portato fino al tie break. Sono davvero contento per come le ragazze stanno interpretando questo campionato, che continueremo a vivere giornata dopo giornata per raggiungere il prima possibile l’obiettivo della permanenza in categoria, per poi valutare quali nuove prospettive di classifica potranno svilupparsi nel corso della stagione. Una classifica che – conclude Gentile – non avrei pensato potesse essere così lusinghiera e quindi vogliamo godercela tutta fino a sabato prossimo, quando ci attenderà un’altra battaglia contro Duemila12″.

Torna su
RomaToday è in caricamento