Scontri per l'egemonia in Curva Sud: Fedayn e Magliana aggrediscono gruppo Roma

Al termine dell'attività di indagine e di identificazione degli autori delle condotte violente questa Divisione Anticrimine ha emesso 12 provvedimenti Daspo

Una faida tra gruppi ultras per conquistare "l'egemonia" nella Curva Sud. Dodici tifosi della Roma appartenenti ai gruppi Fedayn e della Magliana sono stati denunciati dalla Digos con le accuse di violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono al 2 marzo scorso quando allo Stadio Olimpico si giocava il derby capitolino.

Secondo la ricostruzione della Polizia, mentre alle 20.10 gli ultras del gruppo Roma, solitamente nella parte bassa della Curva Sud, erano impegnati a organizzare la coreografia, svelata dalla Curva Nord laziale nei giorni prima del derby, nell'area del ballatoio numero 20 che dà accesso al settore, un gruppo di circa 30 persone dei Fedayn e Magliana, ha prima aggredito un giovane tifoso del Roma e poi, con gli altri a volto coperto, si è diretto nella parte bassa della curva per aggredire gli altri con calci, spinte e pugni, armati di cinte e aste, in una vera e propria faida scatenata per "una l'egemonia tra i gruppi dei tifosi" ma anche per impedire "l'esposizione della coreografia" che il gruppo Roma stava allestendo mezz'ora prima del fischio d'inizio senza aver coinvolto Fedayn e Magliana.

Il raid non si è concluso però in curva, le tensioni si sono spostate anche fuori gli spalti, e precisamente nei corridoi interni alla curva dove alcuni componenti del Magliana hanno aggredito con uno schiaffo al volto un tifoso del Roma.

Dodici gli ultras individuati e daspati, 4 per la durata di 5 anni con obblighi di firma in quanto recidivi, 6 per la durata di 4 anni e 2 per la durata di 5 anni. Tutti  i  provvedimenti sono stati notificati e gli obblighi di firma convalidati dall'Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

Torna su
RomaToday è in caricamento