Roma di rimonta, Nainggolan risponde a Perisic: pari con l'Inter

Si gioca a buoni ritmi all'Olimpico con occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa Perisic sblocca il match poi pareggiato da Nainggolan nel finale. La Roma chiede un calcio di rigore

La Roma pareggia 1 a 1 contro l'Inter, nel match della 30^ giornata di Serie A. La partita all'Olimpico è gradevole ed entrambe le squadre cercano la via della rete. Nel secondo tempo Ivan Perisic sblocca la partita. Nel finale Radja Nainggolan pareggia, meritatamente, il risutlato. 

PRIMO TEMPO - Si gioca a ritmi più che discreti. Al 4' il primo tiro verso Handanovic da parte della Roma è di Perotti: manovra elaborata ai 20 metri conclusione dal destro dell'argentino che termina alto sopra la traversa. Le due squadre si affrontano a viso aperto e pressandro spesso il portatore di palla avversario.

La Roma mantiene il pallino del gioco. L'Inter fatica a realizzare un'azione d'attacco efficace e gioca di rimessa. Al 28' ci prova Perisic: palla alta sopra la traversa. Al 41' fortunoso uno-due tra Salah ed El Shaarawy, il 22 calcia al volo trovando la gran risposta di Handanovic. Si va così all'intervallo sullo 0 a 0.  

SECONDO TEMPO - Dopo venti secondi ci pensa El Shaarawy a firmare il primo tiro in porta della ripresa. L'Inter pressa, non molla e al 53' passa con il migliore dei suoi: Perisic. Sinistro in diagonale del croato ben liberato da Brozovic, Szczesny non perfetto nella circostanza e palla in rete: è 1 a 0. Spalletti non è contento e cambia: fuori Keita e dentro Dzeko. 

La Roma, a testa bassa, cerca il pari. Al 68' Perotti si allarga e crossa per Dzeko: colpo di testa deviato di mano da Miranda e parato dall'attento Handanovic. Ci poteva stare il calcio di rigore. Passano 60 secondi e l'ex Manchester City, da ottima posizione, si mangia letteralmente un gol calciando alle stelle da ottima posizione. Al minuto 80 bravo Salah a liberarsi di Medel: Handanovic però chiude lo spazio giusto. 

Insiste la Roma e al minuto 84 pareggia con Nainggolan. Clamoroso errore di Dzeko che svirgola il pallone: assist 'involontario' per il belga che in scivolata fulmina Handanovic: è 1 a 1. Il pari galvanizza la squadra di Spalletti che ci prova fino alla fine senza però trovare il gol da tre punti. Finisce così all'Olimpico e la Roma resta la favorita per il terzo posto.  

>>> LE PAGELLE <<<


TABELLINO
Roma (4-3-3):
Szczesny 5,5; Florenzi 5,5, Rudiger 6, Manolas 6,5, Digne 6 (81' Emerson sv); Pjanic 6, Nainggolan 6,5, Keita 5,5 (57' Dzeko 6); Salah 6, Perotti 5,5, El Shaarawy 6,5 (91' De Rossi sv). A disp.: De Sanctis, Zukanovic, Torosidis, Maicon, Strootman, Vainqueur, Iago Falque, Totti. All.: Spalletti 
Inter (4-2-3-1): Handanovic 6,5; Nagatomo 6, Miranda 6,5, Murillo 6,5, D'Ambrosio 6; Medel 6, Brozovic 7; Biabiany 6,5 (81' Manaj sv), Ljajic 6 (86' Felipe Melo sv), Perisic 7; Eder 5,5. A disp.: Carrizo, Berni, Santon, Juan Jesus, Telles, Gnoukouri. All.: Mancini
Marcatori: Perisic (I), Nainggolan (R)
Ammoniti: Keita (R), Medel (I), Handanovic (I), Manolas (R) 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Ferrovie dello stato vuole guidare i bus romani: "Atac non funziona, collaboriamo"

    • Ostia

      Troppe buche, è pericoloso correre: ad Ostia è vietato organizzare maratone

    • Cronaca

      Torna il blocco del traffico: per quattro domeniche stop alle auto nella fascia verde

    • Politica

      Cinque Stelle contro la Bolkestein: "Anche a Roma una mozione per salvare ambulanti"

    I più letti della settimana

    • Totti day, il Capitano festeggerà i 40 anni al castello di Tor Crescenza

    • Torino-Roma, le pagelle: Bruno Peres e Fazio male. Totti fa 250

    • Ilary Blasi: "Spalletti piccolo uomo, subisce Totti. Pallotta pensi prima di parlare"

    • Incidente per El Shaarawy, tampona sulla via Pontina: è illeso

    • Lazio, Biglia ko: Tare e Lotito pensano a Raul Meireles

    • Da Maradona a Ronaldinho, all'Olimpico in campo per Papa Francesco

    Torna su
    RomaToday è in caricamento