Roma-Genoa 3-2 | Partita pazza, Cristante e Var salvano la panchina di Di Francesco

Nel primo tempo vanno in rete Piatek, Fazio, Hiljemark e Kluivert. Nella ripresa gol di Cristante

FOTO ANSA/ANGELO CARCONI

La Roma vince 3 a 2 contro il Genoa nel posticipo della 15^ giornata di Serie A. Il Grifone parte bene e nel primo tempo va in gol con Krzysztof Piatek e Oscar Hiljemark, stoppando il momentaneo pari di Federico Fazio. Prima dell'intervallo è Justin Kluivert a firmare la rete del 2 a 2. Nella ripresa è Bryan Cristante a portare, per la prima volta, i padroni di casa avanti e decidere una sfida delicata. I tre punti salvano la panchina di Eusebio Di Francesco. 

Record negativo di affluenza all'Olimpico, soltanto 27.000 i tifosi giallorossi: l'ambiente non è dei migliori. Di Francesco si gioca la panchina e cambia tutto schierando il 3-4-3, con Zaniolo falso nueve. Under e Kluivert andranno a comporre il reparto offensivo. Fazio, Manolas e Juan Jesus in difesa, Florenzi, Nzonzi, Cristante e Kolarov andranno a centrocampo. L'avvio è griffato rossoblu con la velocità di Kouamé e Lazovic che mettono in difficoltà i difendenti romanisti. 

Al minuto 10 la Curva Sud inizia a cantare, ma il primo è genoano: para Olsen. Al 18' il Genoa passa. Tiro di Hiljemark dalla distanza, Olsen si abbassa ma non trattiene il pallone: Piatek si lancia sul pallone e in scivolata e scaraventa in rete. 1 a 0, ma che papera Olsen. La Roma stordita, fatica a reagire ma a sorpresa, quasi, pareggia. 

Le pagelle di Roma-Genoa 

Florenzi crossa sul primo palo, Zaniolo lascia il pallone a Fazio che gira direttamente in porta: Radu non ci arriva, la Roma pareggia i conti. E 1 a 1. Passano due minuti e il Genoa torna avanti. Calcio d'angolo battuto sul primo palo, Sandro spizza di testa sul secondo e trova il centrocampista svedese: girata di prima intenzione, difesa immobile: 2 a 1. Pessima la Roma in difesa. 

Ad inizio ripresa Under ha subito una palla ghiotta ma spreca tutto. Al minuto 52' altra papera di Olsen ma la Var nega la rete a Lazovic e salva la Roma e lo svedese. Al 60', però, il gol arriva ed è romanista. Cristante scambia con Kluivert: sponda di testa dell'olandese e tiro di prima intenzione del numero 4, che supera Radu. E' 3 a 2. La rete dà coraggio e fiducia alla Roma che porta a casa i tre punti anche perché nel finale il Var non concede al Genoa un rigore netto per un fallo di Florenzi in area. La panchina di Di Francesco è salva. 

Il tabellino di Roma-Genoa 

Roma - Olsen 4,5; Fazio 6,5, Manolas 6, Juan Jesus 5,5; Florenzi 5,5, Cristante 7, Nzonzi 5, Kolarov 5; Under 5,5 (77' Santon sv), Zaniolo 6, Kluivert 7 (80' Schick sv). A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Santon, Karsdorp, De Rossi, Pastore, Coric, Marcucci, Perotti. All. Di Francesco.
Genoa -  Radu 6; Biraschi 6, Romero 5,5, Zukanovic 5 (60' Pedro Pereira 6); Romulo 6 (69' Pandev 5), Hiljemark 7, Sandro 5,5 (64' Rolon 6), Bessa 6, Lazovic 6; Piatek 7, Kouamé 6. A disp.: Marchetti, Russo, Lisandro Lopez, Spolli, Miguel Veloso, Omeonga, Favilli, Dalmonte, Iuri Medeiros. All. Prandelli. 
Marcatori: Piatek (G), Fazio (R), Hiljemark (G), Kluivert (R), Cristante (R)
Ammoniti: Zukanovic (G), Zaniolo (R), Schick (R)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento