Fiorentina-Roma: contestato non solo il rigore. Tifosi in stazione: "Tutti mercenari, Pallotta vattene"

Un centinaio di supporter giallorossi reduci dal Franchi contro giocatori e dirigenti. Monchi sul penalty concesso: "C'è il Var, usiamolo"

Dopo la partita tra Fiorentina e Roma di ieri, terminata 1-1, ad essere contestato dai tifosi giallorossi non è stato solo il rigore concesso alla Viola al 30' del primo tempo realizzato da Veretout.

Alla stazione di Firenze Campo di Marte, da dove la squadra è ripartita in treno verso la capitale,  un centinaio di supporter giallorossi reduci dal Franchi ha bersagliato di insulti e cori non proprio edificanti il presidente James Pallotta (che non era presente), il direttore generale Mauro Baldissoni e i calciatori, definiti "mercenari".

Tra i vari "Pallotta vattene", "Pallota pezzente" e "Quando lo vinciamo sto scudetto", non ci sarebbe stato alcun accenno alle scelte arbitrali così a lungo dibattute tra social e tv, né alcun riferimento all'allenatore Di Francesco. Assente Francesco Totti, che non era con gli altri dirigenti.

All'arrivo del treno alla stazione di Termini a Roma la squadra giallorossa è stata scortata dalla polizia in assetto anti-sommossa e da blindati delle forze dell'ordine.

Monchi sul rigore

Nel caldo post-partita il direttore sportivo Monchi ha espresso la sua opinione sull'episodio del rigore: "In tv io ho visto che non era rigore, ma credo che nessuno qui possa dire il contrario, neanche il più tifoso della Fiorentina. L'arbitro per me è l'ultimo responsabile, ma per fortuna per gli arbitri c'è il Var. Si tratta di una situazione grottesca difficile da capire, noi dobbiamo delle spiegazioni ai nostri tifosi. Di solito non parlo mai, sono qui solo per difendere il Var, voglio che sia utilizzato, sennò diventa un casino".

Anche i più neutri "opinionisti" social sembrano essere d'accordo con il ds giallorosso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Ostia

    Ostia: fratelli coltelli, FdI si sgretola nel X Municipio. Tre consiglieri passano alla Lega

  • Politica

    Ama: dalla crisi in azienda, ai cumuli di rifiuti in strada. Ora è rischio emergenza

  • Cronaca

    Talenti: donna trovata morta con lo scotch sulla bocca, disposta l'autopsia

  • Cronaca

    Largo Preneste: il pittore Umberto Ranieri resta gravissimo. Caccia al colpevole

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento