menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Fantastica Roma! La Lupa si mangia la Fiorentina e cala il poker

I giallorossi partono bene e volano con El Shaarawy, Salah e Perotti nel primo tempo. Prima dell'intervallo rete di Ilicic su rigore. Ad inizio ripresa Salah cala il poker. Nel finale entra anche Totti

La Roma vince 4 a 1 contro la Fiorentina, nell'anticipo della 28^ giornata di Serie A. I padroni di casa partono alla grande e passano con il solito Stephan El Shaarawy. Passano quattro minuti e Mohamed Salah firma il raddoppio. La squadra di Luciano Spalletti domina e segna anche con Diego Perotti. Prima dell'intervallo Josip Ilicic rende meno amaro il passivo. Ad inizio rirpesa Salah cala il poker. Vittoria schiacciante.

PRIMO TEMPO - Subito scoppiettante il match con entrambe le squadre che giocano a viso aperto. I ritmi sono buoni e la partita è divertente. La prima conclusione è di Ilicic al minuto 12: palla alta di un metro. E' la Roma, però, a fare la partita con la Fiorentina che si copre e riparte. 

Al 21' la Roma passa. Pjanic inventa per Salah che scatta, in fuorigioco, e serve ad El Shaarawy un pallone d'oro da spingere solo in rete: è 1 a 0. La Fiorentina subisce il colpo, i giallorossi volano e poco dopo raddoppiano. Scambio nello stretto fra Perotti e Salah con quest'ultimo che calcia in porta e trova la deviazione di Astori. Il pallone si impenna e si insacca nella porta di un incolpevole Tatarusanu. E' 2 a 0. 

La Viola è in bambola e Perotti, poco dopo, sfiora il colpo del ko. La conclusione dell'argentino finisce sul palo. La squadra di Sousa, va detto, è anche sfortunata. In pochi minuti, infatti, Borja Valero e Vecino sono costretti ad uscire per infortunio: al loro posto Tello e Badelj. 

La Roma però domina. Al 38' arriva il 3 a 0. Lancio lungo di Rudiger per Digne. Il francese approfitta di un'amnesia difensiva di Roncaglia per servire El Shaarawy. Il Faraone salta Gonzalo Rodriguez e si invola verso l'area di rigore servendo a Perotti un pallone che l'ex genoano deve solo spingere in rete. La Fiorentina non capisce nulla e al 41' Nainggolan sfiora il 4 a 0. 

Al 47', quasi a sorpresa, la Fiorentina riapre il match. Primo spunto del match di Tello che viene atterrato da Digne in maniera troppo ingenua. Il direttore di gara assegna la massima punizione per i viola.

SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa la Fiorentina, con l'orgoglio, ci prova. Roncaglia lascia partire un terra aria che esce di poco. La Roma, però, gestisce il vantaggio senza troppi problemi. 

Al 59' la squadra di Spalletti chiude definitivamente i giochi. Salah scatta sul filo del fuorigioco entra in area di rigore in totale solitudine e trafigge Tatarusanu con un tocco chirurgico. E' 4 a 1. Spalletti allora fa rifiature alcuni suoi gioielli: fuori Perotti e dentro Vainqueur. Sousa, invece, alza bandiera bianca: fuori Ilicic e Mati Fernandez. 

La partita, però, ha davvero poco altro da dire tranne l'ingresso di Totti. Al 75' Spalletti regala la passerella al Capitano. Tutti in piedi, all'Olimpico, per applaudirlo. E' l'ultima emozione di una partita dominata dalla Roma. La squadra di Spalletti scavalca così la Fiorentina, vola al terzo posto e mette il Napoli nel mirino. Gigliati in crisi invece.

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Roma (4-3-3):
Szczesny 6; Florenzi 6, Manolas 6,5, Rudiger 6,5, Digne 5,5; Pjanic 7 (62' Vainqueur 6), Keita 6,5, Nainggolan 6,5; Salah 8 (85' Dzeko sv), Perotti 7,5, El Shaarawy 7,5 (75' Totti 6). A disp.: De Sanctis, Zukanovic, Castan, Emerson, Strootman, Maicon, Torosidis, Iago Falque, Ucan. All.: Spalletti 
Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Roncaglia 4, Rodriguez 4, Astori 4, Alonso 5; Vecino 6 (33' Badelj 5,5), Tino Costa 4,5, Borja Valero 5,5 (28' Tello 6); Bernardeschi 5, Ilicic 5,5 (68' Mati Fernandez 6); Kalinic 5. A disp.: Lezzerini, Tomovic, Pasqual, Badelj, Kone, Satalino, Blaszczykowski, Babacar. All.: Sousa
Marcatori: El Shaarawy (R), 2 Salah (R), Perotti (R), rig. Ilicic (F) 
Ammoniti: Badelj (F), Salah (R), Pjanic (R), Bernardeschi (F), Tino Costa (F), Nainggolan (R)

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su