Rocca Priora calcio: Giovannetti presenta la nuova Promozione

“Ecco nuovi e confermati”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Rocca Priora (Rm) – Il Rocca Priora è pronto a ritornare in Promozione. La società castellana ha già praticamente definito l’organico che sarà a disposizione del confermatissimo tecnico Paolo Lunardini in vista della nuova “sfida” nella cadetteria regionale. E’ il direttore sportivo della prima squadra Natale Giovannetti a parlare dei movimenti del club castellano. “Il grosso del gruppo che ha vinto il campionato di Prima categoria è stato riconfermato. Sono rimasti Verolini, De Bernardo, Graziani, Adriano Rosi, Cristiano Rocchi, Magretti, Casagrande, De Paolis, Sabelli, Ponzo, Franchi, Gianmarco Rocchi, Halauca, Ansini e Francesco Lunardini, mentre dalla vecchia Under 19 salirà anche Davide Rosi. A loro abbiamo aggiunto alcuni innesti importanti come quelli dell’ex capitano dell’Albalonga Filiberto Trinca (centrocampista che lo scorso anno ha militato nel Real Rocca di Papa, ndr) e dell’attaccante Daniel Bacchi (proveniente dal Città di Valmontone, ndr). Assieme a loro è arrivato pure l’esterno offensivo Cristian Pieragostini dal Colle di Fuori e una serie di giovani come Daniele Fortini, Mattia Nuzzi, Gabriele Valente, Francesco Di Biagi (tutti dallo Sporting Genzano, ndr) ed Emanuele Cecchetti (dall’Atletico Lariano, ndr). Voglio comunque ringraziare tutti i ragazzi che non fanno più parte di questo gruppo, ma che hanno dato tanto per la causa del Rocca Priora nella passata stagione. Il 19 agosto la squadra comincerà la preparazione in sede, poi saremo presenti il 26 agosto alla festa dei calendari dove ci verrà consegnato anche il premio per la vittoria dello scorso campionato. Il primo obiettivo dev’essere quello di una tranquilla salvezza nel girone che con ogni probabilità sarà il C: abbiamo piena fiducia nelle capacità gestionali e nell’esperienza di mister Paolo Lunardini”. Arrivato nello scorso mese di novembre, Giovannetti si è perfettamente integrato nella nuova realtà. “Devo veramente ringraziare tutti i dirigenti, i tecnici, i ragazzi e anche i tifosi (che nell’ultima partita dello scorso anno gli hanno dedicato uno striscione e diversi cori, ndr) per il modo in cui mi hanno accolto. Mi sono sentito subito a casa e questo mi ha fatto grande piacere. Torno a vivere un campionato di Promozione a distanza di oltre dieci anni dall’ultima volta con la Roma VIII: sono innamorato del mondo del calcio e cercherò di mettere la mia passione al servizio del Rocca Priora anche quest’anno”.

Torna su
RomaToday è in caricamento