homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Cristiano Ronaldo elimina la Roma. Giallorossi bravi ma spreconi con Salah e Dzeko

I giallorossi giocano benissimo e sfiorano il gol con Dzeko e Salah. Poi però, nella ripresa, CR7 e James Rodriguez castigano la Roma. Si ferma agli ottavi la corsa dei capitolini in Champions League

La Roma viene eliminata dalla Champions League. I giallorossi perdono 2 a 0 contro il Real Madrid, nel ritorno degli ottavi di Champions League. La squadra di Luciano Spalletti gioca bene ma fallisce troppe occasioni. A sfiorare il gol, in successione, sono Dzeko, Salah, Florenzi e Keita. Al 64', però, Ronaldo scaccia i fantasmi. Mentre, poco dopo, James Rodriguez chiude i giochi.

PRIMO TEMPO - Nonostante il 2 a 0 dell'andata si gioca a buoni ritmi. Al 6' protesta il Real: Ronaldo tira, Manolas devia e la palla sbatte sul gomito di Zukanovic. Per l'arbitro Marciniak non è rigore. Passano 60 secondi e Bale pesca Marcelo: palla fuori di poco. Insistono i Blancos con Kroos che impegna Szczesny. La squadra di Zidane insiste ma la Roma, ben messa, resiste.

Al 14' clamoroso errore di Dzeko. Contropiede fantastico di Salah che brucia Marcelo pescando il bosniaco dall'altra parte del campo. Stop e tiro sballato, però, e chance dell'uno a zero gettata alle ortiche. L'azione creata, però, regala fiducia ai giallorossi che escono da guscio. Il Real, però, quando attacca fa paura. Al 21' siluro di Modric da 30 metri: Szczesny respinge come può. 

Al 28' Roma ancora vicina al vantaggio. Digne affossa Danilo ma per l'arbitro non c'è fallo. La Roma riparte e la palla arriva all'egiziano che, da posizione ottima, calcia a lato. Al 31' Ronaldo entra in area da sinistra e calcia: grande l'intervento del portiere giallorosso. Poco dopo Modric inventa per CR7 ma Szczesny è ancora super. 

Partita divertente. La Roma gioca bene, attacca e sfiora ancora la rete. Al 42' Perotti per Salah: tiro debole. E' della Roma l'ultima ghiotta oppurtunità di un bel primo tempo al Bernabeu. 

SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa Spalletti si ripresenta con un cambio: Vainqueur per Pjanic. Al 50' Real vicino al gol al termine di un'azione coatica che porta al tiro James Rodriguez respinto ancora da un ottimo Szczesny. Sul ribaltamento di fronte, però, Salah, ancora lui, solo davanti a Navas manca clamorosamente il bersaglio grosso. 

La Roma non molla, attacca a testa bassa e Navas salva il Real. Due volte. Prima su Florenzi e poi su Keita. Zidane allora corre ai ripari: fuori Bale e dentro Vazquez. Come nella partita d'andata, però, è Ronaldo a punire la Roma. Modric allarga per Vazquez. Il nuovo entrato punta Digne, mette in mezzo e Ronaldo insacca di giustezza bruciando il diretto marcatore: 1-0 Real.

La Roma alza bandiera bianca e, poco dopo, James Rodriguez raddoppia. Altra iniziativa di Ronaldo che pesca il colombiano: tiro sotto le gambe di Szczesny e 2 a 0. Spalletti richiama i suoi e il Real, sulle ali dell'entusiasmo, sfiora il tre a zero. Al 74' c'è spazio anche per Totti: fuori El Shaarawy. 

La partita scorre via calando di ritmo. Al minuto 88 Navas ancora super, con l'aiuto del palo, su Perotti. La Roma esce, a testa alta, dalla Champions League. Tra andata e ritorno tanti i rimpianti però. La differenza, nelle due partita, l'ha fatta tutta quel fenomeno di Cristiano Ronaldo. 

TABELLINO
Real Madrid (4-3-3):
Navas 7; Danilo 5, Pepe 5,5, Sergio Ramos 7, Marcelo 5,5; Modric 6,5 (76' Jesé 6), Casemiro 6,5 (84' Kovacic sv), Kroos 5,5; James Rodriguez 6,5, Bale 5 (61' Vazquez 7), Ronaldo 7,5. A disp.: Casilla, Varane, Carvajal, Isco. All.: Zidane.
Roma (4-2-3-1): Szczesny 6,5; Florenzi 6,5, Manolas 6,5, Zukanovic 6, Digne 5,5; Keita 5 (86' Maicon sv), Pjanic 4,5 (46' Vainqueur 5,5); Salah 5, Perotti 6, El Shaarawy 5,5 (74' Totti 6); Dzeko 4. A disp.: De Sanctis, Torosidis, Nainggolan, Falque. All.: Spalletti.
Marcatori: Ronaldo (Re), James Rodriguez (Re)
Ammoniti: Danilo (Re), Zukanovic (Ro)


 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto, i morti sono 268. All'alba nuova forte scossa ad Amatrice

    • Cronaca

      Terremoto, Zingaretti: "La Giunta ha stanziato 5 milioni per l'emergenza"

    • Politica

      Raggi punta sulle periferie: ok alla delibera per il bando del Governo

    • Politica

      Torri all'Eur, il Comune revoca i permessi: Telecom verso l'addio al progetto

    I più letti della settimana

    • Roma Porto, come vedere la partita in tv o streaming on line: le informazioni

    • Roma Udinese, le pagelle. Bruno Peres, che esordio! Tridente top

    • Atalanta Lazio, le pagelle. Marchetti da incubo, Lombardi la sorpresa

    • La Roma si spegne, De Rossi impazzisce e in Champions ci va il Porto

    • Olimpico, multati 13 parcheggiatori abusivi: sanzioni per 10.000 euro

    • Keita vs Lazio, rottura totale. La società punta i piedi

    Torna su
    RomaToday è in caricamento