Game of Thrones, il re della notte tifa Lazio: "Io scambiato per Poborsky"

L'aneddoto raccontato dall'attore Vladimir Furdik a Radio Incontro Olympia: "Gli Estranei sono biancocelesti, Forza Lazio. Spero vinca ogni anno"

La Lazio scopre di avere un tifoso in più: è l'attore e stuntman slovacco Vladimir Furdik, che nella serie Game of Thrones, Il Trono di Spade, riveste il ruolo di The Night King. 

GoT: il Re della notte tifa Lazio

Il protagonista di una delle serie più amate e seguite al mondo ha raccontato un simpatico aneddoto ai microfoni della trasmissione radiofonica "Mi stai sul calcio" dell'emittente Radio Incontro Olympia rivelando la sua simpatia.

E non solo perchè gli Estranei (l'esercito che l'attore comanda nella serie) hanno gli stessi colori della Lazio, il biancoceleste: l'amore per Roma e un bizzarro incontro con i tifosi hanno avvicinato il Re della Notte alla squadra  capitolina. 

Game of Thrones, Furdik: "Forza Lazio, spero vinca ogni anno"

"Tanti anni fa venni a Roma, sinceramente non so quanto tempo sia passato. Entrai in un bar e mi scambiarono per Poborsky, che all’epoca era un calciatore della Lazio. Ci somigliavamo molto, tutti mi indicarono e dissero: 'Ragazzi, c'è Karel...'.E invece io ero lì solo per girare Gangs of New York" - ha raccontato alla radio. 

 "Gli Estranei sono dello stesso colore, biancocelesti… quindi sì, lo posso dire, forza Lazio! Spero che la squadra vinca ogni anno. Amo Roma e l’Italia, le auguro tutte le gioie possibili". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento