Racing Club calcio, Toselli: "Meritiamo più dell’attuale posizione di classifica"

E' arrivata la prima gioia stagionale per i Giovanissimi regionali fascia B del Racing Club

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Ardea (Rm) - E' arrivata la prima gioia stagionale per i Giovanissimi regionali fascia B del Racing Club. I ragazzi di mister Luca Toselli hanno piegato a domicilio per 1-0 l'Anzio in uno scontro diretto per la salvezza: a decidere il match è stato un calcio di punizione di Minchella poco dopo la metà del primo tempo. «Avremmo potuto ottenere una vittoria anche più larga per quello che si è visto durante la partita - commenta Toselli - Abbiamo sempre tenuto la partita in mano se si fa eccezione degli ultimi dieci minuti del primo tempo in cui gli ospiti hanno provato a reagire al gol dello svantaggio. Ma i ragazzi sono sempre stati attenti, ben disposti in campo e con la voglia di fare il proprio gioco, mantenendo il possesso di palla con discreta personalità». Toselli sapeva molto bene che questo non sarebbe stato un anno semplice per i Giovanissimi regionali fascia B. «La priorità era cercare di costruire un gruppo di Giovanissimi nazionali con il Racing Roma e quindi diversi elementi hanno lasciato questa squadra. Tanti ragazzi giocavano fino all'anno scorso addirittura a nove con gli Esordienti e dunque era inevitabile che si perdessero dei punti per inesperienza e anche per "impatto fisico". Ma questo gruppo sta lavorando tantissimo e con grande impegno e sono convinto che crescerà esponenzialmente nel corso della stagione». In effetti, la classifica nelle retrovie sembra abbastanza corta. «Finora l'ho guardata poco - ribatte Toselli - e comunque al momento siamo appena a tre punti di distanza dalla quint'ultima, quindi il tempo per recuperare è abbondante. Ma sono fiducioso soprattutto vedendo l'impegno di questi ragazzi». Sabato il Racing Club è atteso dalla scomoda trasferta con la Virtus Divino Amore, squadra di metà classifica. «Sinceramente conosco poco il prossimo avversario - dice Toselli - Posso solo giudicarlo dai risultati e vedo che è stato abbastanza altalenante: viene da una sconfitta per 3-0 a Falasche, ma al tempo stesso è riuscito a fermare recentemente il Fondi sullo 0-0. Per noi sarà un ulteriore test per capire il nostro stato di crescita».

Torna su
RomaToday è in caricamento