Polisportiva Borghesiana volley, Dattilo: “Crescita ragazze è evidente”

L’Under 16 femminile della Polisportiva Borghesiana volley ha concluso nelle scorse ore la prima fase del suo campionato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – L’Under 16 femminile della Polisportiva Borghesiana volley ha concluso nelle scorse ore la prima fase del suo campionato. La formazione capitolina ha affrontato il match sul campo del Cave, perdendo per 3-1 contro una formazione di livello simile: “La prestazione delle ragazze è stata abbastanza buona nel complesso – commenta coach Emiliano Dattilo – Siamo andati sotto nel primo set, poi con una buona reazione abbiamo “pareggiato i conti” nel secondo prima di cedere terzo e quarto parziale. Sul risultato finale ha inciso qualche errore individuale di troppo su cui dovremo lavorare: l’attenzione e la concentrazione devono essere sempre massime per tutta la durata delle varie gare”. Al di là dell’esito dell’ultimo match, comunque, Dattilo sembra soddisfatto del percorso portato avanti dalle sue ragazze: “Questa squadra è per la stragrande maggioranza quella che l’anno passato ha ottenuto il terzo posto nella stagione regolare e il quarto alle finali della categoria Under 14 Uisp. Di modifiche ce ne sono state poche e in questa stagione mi sembra di rivedere le difficoltà comprensibili che le ragazze avevano avuto tre anni fa, al primo anno di Under 14. Mi auguro che anche la crescita sia la medesima perché le qualità le hanno e quindi sono convinto che nel tempo potranno esprimerle al meglio”. Nella prima fase di stagione, l’Under 16 femminile della Polisportiva Borghesiana volley ha dovuto mandare giù qualche boccone amaro: “Era tutto nelle previsioni – rimarca Dattilo – Ma le ragazze stanno migliorando in maniera evidente, come dimostra anche il recente scontro con la capolista Zagarolo con cui abbiamo lottato quasi alla pari in almeno due set su tre. Insomma ci sono ovviamente tanti aspetti su cui lavorare, ma la strada presa è sicuramente quella giusta e poi fa ben sperare il tanto impegno che queste ragazze mettono nel corso dei vari allenamenti”. A breve la squadra di Dattilo inizierà la seconda fase di campionato: “Incroceremo squadre alla nostra portata e si potrà ottenere qualche soddisfazione in più anche in termini di risultati. Ma tra gli obiettivi c’è pure quello di mandare qualche nostra ragazza con l’Under 18 e anche da questo punto di vista qualcosa si è già mosso…”.

Torna su
RomaToday è in caricamento