Lazio-Napoli: in campo anche Noemi, la bambina ferita in un agguato di camorra

Ferita nell'agguato di piazza Nazionale, la bambina è entrata sul terreno dell'Olimpico con Ciro Immobile, poi Lorenzo Insigne le ha regalato una maglietta del Napoli

Foto Ansa

C'era anche la piccola Noemi, la bimba ferita lo scorso maggio in piazza Nazionale nel corso di un agguato di camorra, ieri all'Olimpico di Roma per Lazio-Napoli. È stato Ciro Immobile ad entrare in campo tenendola per mano, e poi Lorenzo Insigne le ha donato la maglietta del Napoli.

"L'immagine più bella della partita Lazio-Napoli è di sicuro quella della piccola Noemi, che entra in campo sorridente con Immobile e riceve la maglia da Insigne – ha commentato in un post su Facebook il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora – I miei complimenti alle squadre per questa iniziativa. Sono queste le scene che vogliamo vedere nel calcio e nello sport in generale".

È stato Claudio Lotito, presidente della Lazio, a volere fortemente ci fosse la bimba, come riporta NapoliToday.

CITYNEWSANSAFOTO_20200112094501257-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

Torna su
RomaToday è in caricamento