Lottomatica vince con Avellino e si qualifica alle Final Eight

Una vittoria molto sofferta (93-90 dts) arrivata solamente dopo un supplementare grazie all’ottima prova di Ibrahim Jaaber, autore di ben 25 punti

La Lottomatica Roma non si ferma più: dopo aver ottenuto quattro vittorie nelle ultime quattro partite, vince anche contro l’Air Avellino e guadagna la matematica certezza di disputare le Final Eight di Coppa Italia. Un match complicato che Gentile è riuscito a portare a casa grazie alla grande prestazione di Jaaber, autore di 25 punti, 6 rimbalzi, 6 assist e 3 palle recuperate. Un ottimo bottino anche quello totalizzato da Giachetti con 18 punti. Avellino deve sicuramente rammaricarsi per un match che ha avuto in mano per quasi tutta la gara ma che si è lasciata sfuggire nel finale. Dopo essere stata in vantaggio per tre quarti (18-24; 36-45; 59-64) spinta dall’ottima prova di Crosariol (18 punti) e Best (14 punti), l’Air è calata vistosamente e ha permesso il recupero di Roma.

Una leggerezza che ha poi portato al supplementare dove la Lottomatica si è dimostrata in grado di lottare e vincere il match, come conferma uno dei protagonisti del match Giachetti: “Siamo partiti molli, contratti. Abbiamo avuto anche sfortuna al tiro. Nel secondo tempo siamo entrati in campo con altra testa e mentalità. Volevamo la vittoria che ci ha consentito di raggiungere il secondo mini-obiettivo stagionale che era la Final Eight. La squadra c'è, oggi abbiamo ottenuto una grande vittoria contro un'ottima Air”. Soddisfazione sul volto anche del tecnico capitolino Nando Gentile che ha comunque fatto i complimenti ai suoi avversari: "Avellino ha giocato una partita grandissima, sapevamo che avremmo incontrato un squadra difficile, a loro i miei complimenti. Noi venivamo dalla gara di giovedì, con un altro supplementare, eravamo stanchi, senza Sani e con Rodrigo reduce da una settimana di febbre.

Ma siamo stati bravi, lucidi in questo supplementare: Brezec è stato grande e pian piano sta tornando in forma, Ibby è sempre determinante, Giachetti con la sua carica ha dato la svolta, Hutson nonostante l´1/9 è sempre presente, Gabo ha perso il nonno che per lui era come un padre e nonostante questo ha dato tutto. Ma tutti hanno dato il loro contributo. Era importante vincere, lo abbiamo fatto, ed è un altro importante traguardo della società: dopo la Top 16 di Eurolega la Final Eight di Coppa Italia”.

Vittoria dunque che qualifica matematicamente la Lottomatica Roma attualmente in seconda posizione con 18 punti a pari di Virtus Bologna e Teramo alle spalle della capolista Siena (vincitrice anche ieri con un perentorio 92-61 in casa di Udine). Avellino resta invece a quota 14 punti in ottava posizione e dovrà continuare a lottare per conquistare un posto nelle Final Eight di Coppa Italia specialmente con Milano, Montegranaro, Pesaro e Caserta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento