Lottomatica Ko al primo turno di coppa Italia

Come la scorsa stagione la Virtus Roma esce ai quarti, sconfitta dall'altra Virtus, quella di Bologna, per 76 a 85

La Lottomatica Virtus Roma è stata eliminata da La Fortezza Bologna dalla Tim Cup 2009. Come l'anno passato, i romani cadono contro le Vu nere e tornano a casa con molte recriminazioni.

Roma inizia bene la gara, subito una buona difesa e con una serie di contropiedi scava il primo buco tra le due squadre, che però rimarrà anche l'ultimo per la squadra romana. Dopo il time out di Boniciolli, head coach della Virtus Bologna, i bianconeri iniziano a macinare gioco, e con una difesa più attenta e percentuali dal campo più alte recupera e sorpassa. Roma non reagisce, molla sulle gambe, percentuali basse e Bologna vola fino al +18.
Dopo il riposo lungo la Lottomatica rientra con un altro piglio, ma il divario è troppo grande, e la condizione fisica dei giocatori di Roma non permette l'ultimo colpo di coda che avrebbe permesso di completare la rimonta: solo un -4, ma gravi buchi difensivi e scarsa concentrazione non hanno permesso di azzerare lo svantaggio. Boykins controlla il ritmo, Vukcevic segna da tre e affonda la Lottomatica.

Per La Fortezza Bologna una prova concreta, sia sotto il profilo tecnico sia sotto quello tattico. Coach Boniciolli mischia le carte in tavola, e grazie all'alternanza di difese riesce a complicare non poco la vita dei playmaker romani. Ottimo come sempre il contributo di Ford: 16 punti, 7 rimbalzi, 2 stoppate e 5 falli subiti. Di consistenza anche le prove di Righetti, 9 punti con 3 triple importanti, e Vukcevic: entrato dalla panchina ha dato una scossa alla partita con la sua esperienza e ha segnato i canestri decisivi per la disfatta di Roma; per Dusan Vukcevic 15 punti in 20 minuti. Mattatore della serata il piccolo grande uomo Earl Boykins: 21 punti, 10 su 10 ai liberi e ben 9 assist, oltre al controllo totale del ritmo della partita.

Per la Lottomatica Roma una gara da dimenticare. Prova opaca di tutta la squadra, in evidente calo fisico e con gravi problemi di concentrazione nei momenti più importanti della gara. Problemi importanti per una squadra che punta al titolo, e che non sarebbe voluta tornare a casa a mani vuote da questa Coppa Italia. Becirovic e Gigli sono ancora in pessime condizioni, il primo deve convivere con i suoi problemi al ginocchio, il secondo deve ancora riprendersi dall'infortunio alla mano. Anche Jaaber non ha brillato particolarmente, non è riuscito a entrare pienamente in partita, e non ha avuto la possibiltà di trascinare la sua squadra come ha fatto duarante l'ultima parte della stagione. Il nuovo acquisto Douglas è apparso in buona condizione fisica, con un pò di tempo potrà entrare al meglio nei giochi della Virtus. Con lui solo Hutson ha confezionato una buona partita, ma così solo sotto canestro non poteva fare più di quanto ha fatto.

Gentile nonostante tutto commenta positivamente questa partita:"Sapevamo che non sarebbe stata facile giocare contro una Virtus Bologna in un grande momento, davanti al suo pubblico e sul suo campo. Ma nella seconda metà di gara siamo stati bravi a reagire e recuperare da -18 a -4. E questo è stato importante. Poi è chiaro che se usi tante energie per recuperare un simile svantaggio alla fine le paghi".

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Sciopero, mercoledì 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi: tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento