Caos Lazio, Lotito contestato: imbrattati i muri di Auronzo di Cadore

Per tutto comune della provincia di Belluno, dove la Lazio è in ritiro, sono comparsi alcuni graffiti contro il presidente Lotito 

La contestazione a Roma

Clima teso in casa Lazio. Dopo la manifestazione nel ritiro di Auronzo di Cadore e per le vie di Roma con striscioni e cori, questa mattina, i tifosi biancocelesti sono di nuovo passati all'azione. Per tutto comune della provincia di Belluno sono comparsi alcuni graffiti contro il presidente Claudio Lotito. 

Scritte pesanti, che non lasciano spazio a interpretazione: "Lotito b**a", "Lotito ma**le" e l'ormai immancabile "Lotito vattene". L'aria di contestazione si fa sempre meno respirabile per Lotito e il ds Igli Tare. Il rapporto tra tifosi e società insanabile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento