Caso De Rossi, Buffon: "Sto con lui". Verratti: "Lo vorrei al Psg"

Il portiere della Juve e della Nazionale: "Conosco da tanto Daniele, so il suo valore e l'apporto che dà a prescindere da ogni problematica con il suo club, noi ce lo abbiamo e ce lo teniamo stretto"

L'Italia sta con Daniele De Rossi. Magari non tutto lo stivale calcistico ma la Nazionale sì. Dopo gli attestati di stima del ct Cesare Prandelli, ecco che ci pensano Gianluigi Buffon e Marco Verratti a dare conforto al centrocampista di Ostia. Il portierone, nella vicenda tra il giocatore della Roma e Zdenek Zeman, sta con De Rossi. E quanto al tecnico boemo, dice che "qualche volta si fatica a stargli dietro".

Il capitano della nazionale commenta il caso del centrocampista giallorosso: "L'esclusione di De Rossi domenica mi ha sorpreso, come tutti, forse l'allenatore voleva forze più fresche, stando a quello che ha detto, e quindi ha pensato ad altri giocatori facendo una scelta tecnica. Io conosco da tanto Daniele, so il suo valore e l'apporto che dà a prescindere da ogni problematica con il suo club, noi ce lo abbiamo e ce lo teniamo stretto". 
 
"Sono felice che De Rossi sia qui", ha anche detto Buffon. "Zeman avrebbe parlato di poco impegno? Non penso che un allenatore arrivi a dare queste motivazioni - ha continuato Buffon - e comunque dovrei sentirlo con le mie orecchie, non essendo stato così non posso dire nulla. Zeman ama stupire sempre. Lui ormai è un personaggio, grazie alle cose straordinarie che ha fatto dove ha allenato ma anche per un certo modo di proporsi a cui forse non eravamo e non siamo abituati. Ogni tanto - ha sorriso il portiere della nazionale della Juve - si fatica a starci dietro. E comunque, in fin dei conti, dimostra di essere sempre coerente con quello che dice e che pensa". 
 
Tornando a De Rossi, Buffon ha cercato di stemperare il clima: "Ribadisco che si tratta di una vicenda, riguardante il rapporto Zeman-Daniele, che è un terreno minato. Però posso dire di aver visto De Rossi come sempre entusiasta di venire in nazionale, ormai ha tantissima esperienza ha passato prove molto difficili, penso che nulla e nessuno possano turbarlo e scalfire il suo equilibrio".
 
A chi gli ha chiesto un parere sulle dichiarazioni del tecnico boemo per il quale, al momento delle scelte, i nomi non contano, Buffon ha risposto: "Ci siamo passati un pò tutti in situazioni analoghe, il calcio è anche questo. In ogni caso, io non vivo lo spogliatoio della Roma, se ci sono realmente dei veri problemi, saranno i diretti interessati a cercare di risolverli". 
 
Insomma tutti con Daniele De Rossi, anche Verratti che lo sogna al Paris Saint Germain: "Sinceramente ci spero, mi farebbe molto piacere. Lui è un grande giocatore ma sta bene alla Roma e non credo che si muoverà a li. I problemi con Zeman? Non conosco la situazione e quindi è giusto non dire nulla". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

  • Trovata svenuta in strada a Porta Furba, muore in ospedale: la morte di Antonella Brunella è un giallo

Torna su
RomaToday è in caricamento