Lazio, in Salento per ritrovare il “sole” della vittoria

Recupero prodigioso per Ledesma che dirigerà le operazioni a centrocampo. In attacco ballottaggio tra Zarate Rocchi. In porta ancora bocciato Carrizo

Una buona notizia in casa biancoceleste di questi tempi non fa mai male. Cristian Ledesma ha recuperato e domani sarà lui a guidare a centrocampo la truppa di Rossi contro il Lecce, ex squadra di Rossi e dello stesso Ledesma che ha un disperato bisogno di punti.

Il rientro dell’argentino è quanto mai importante, vista la disastrosa prova di Dabo e la penuria di gioco sviluppata dalla Lazio contro il Torino. Ai fianchi di Ledesma agiranno Brocchi ed un Matuzalem che è dato in un crescendo di condizione.

In difesa Rossi torna all’antico, rispolverando la coppia Cribari-Siviglia e facendo accomodare Radu e Rozenhal in panchina. Sulle fasce agiranno Lichtsteiner a destra e Kolarov a sinistra. Ancora una bocciatura per il portiere argentino Carrizo: in porta giocherà l’uruguaiano Muslera.

In attacco i dubbi maggiori per Rossi. La certezza è che non ci sarà il tridente pesante. Questo significa che Foggia sarà della partita. Quasi certa anche la presenza di Pandev che giovedì è tornato ad allenarsi col gruppo. A contendersi la maglia saranno quindi Rocchi e Zarate con il primo favorito: l’argentino infatti nella partitella del venerdì è stato schierato con le riserve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Roma Fiumicino: è una 20enne di Ostia la vittima

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento