Lazio, Tare: "Il Governo non può fermare il campionato"

Il ds biancoceleste: "Noi una delle poche società che ha rispettato tutte le ordinanze, altri hanno ancora giocatori all'estero"

Igli Tare non ha dubbi, la Serie A deve ripartire: "I giocatori non ce la fanno più, anche a livello psicologico, e sono pronti - ha detto il ds della Lazio ai microfoni di Sky Sport - Ieri hanno festeggiato tutti perché finalmente si può ricominciare. Sento dire che il ministro dello Sport potrebbe decidere di fermare il campionato, ma non è nelle sue competenze. È importante finire questo campionato. La Lazio è stata la prima società in assoluto a fermarsi e una delle poche società che ha rispettato dall'inizio alla fine tutte le ordinanze".

Tare ha parlato della ripresa degli allenamenti dei suoi: "La Lazio riparte mercoledì - ha specificato - Noi non siamo preoccupati. È stata trasmessa questa idea di una Lazio che preme perché pensa allo Scudetto, ma noi ci siamo guadagnati tutto sul campo, mancano 12 partite e siamo 1 punto dietro la Juve, parlare di titolo mi sembra una parola grossa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è mancata una frecciatina ai rivali: "Nessuno ha lasciato Roma, mentre mi risulta che altre squadre hanno ancora giocatori fuori dal paese - ha detto parlando dei rientri dei giocatori - Non sta a me giudicare, ma un pensiero posso permettermelo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento