All'Olimpico è furia ceca: Lazio umiliata dallo Sparta

Gli ospiti partono alla grande e passano con Dockal e Krejci in avvio. Prima dell'intervallo Julis fa 3 a 0. I ragazzi di Pioli ci provano senza però mai sfondare. Biancocelesti fuori dall'Europa League

La Lazio perde 3 a 0 contro lo Sparta Praga e viene eliminata dall'Europa League. Inizio choc all'Olimpico con Borek Dockal e Ladislav Krejci che in pochi minuti portano avanti gli ospiti. Prima dell'intervallo Lukas Julis fa addirittura tre a zero regalando la qualificazione ai cechi. Nel pre partita due tifosi ospiti sono stati arrestati.

PRIMO TEMPO - Subito Lazio pericolosa. Grande chance per Candreva, che dopo aver sfruttato un'incertezza colossale di Costa, impegna seriamente Bicik. Biancocelesti vicini all'1-0, si rammarica Pioli in panchina. I biancocelesti sembrano inizia

Al minuto 11, però, Dockal fa uno a zero. Grande staffilata del numero sei dello Sparta, che gonfia la rete dopo aver piegato le mani di Marchetti. Ottimo il pallone lavorato in area da Krejci. Colpo che da fiducia ai cechi. 

Passano due minuti e Krejci fa 2 a 0. Bellissimo colpo da biliardo in buca d'angolo del numero 23 dei cechi, abile a trovare con il piattone l'angolino basso alla destra di Marchetti. Troppi spazi sulla sinistra lasciati dalla Lazio. Uno-due clamoroso all'Olimpico subito dalla Lazio. 

I biancocelesti, frastornati, attaccano a testa bassa. Al 25' Bellissima discesa sulla destra di Candreva, che salta il suo diretto avversario e mette in mezzo in favore dell'accorrente Mauri, non precisissimo davanti a Bicik. Para in tuffo il portiere dello Sparta. Al 32' ci prova anche Candreva: si allunga Bicik. La squadra di Pioli attacca ma in contropiede lo Sparta fa paura. 

Al 44' Julis fa 3 a 0. Gran bella volee del giovane attaccante ceco a correggere un cross al cashmere di Frydek, fermo come un palo Bisevac. Lazio umiliata e tifosi inferociti che contestano Lotito. 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il canovaccio tattico non cambia. La Lazio attacca ma Bicik nega il gol, ancora, a Mauri. Pioli pensa, quindi, pure al campionato inserendo Matri e Anderson per Klose e Mauri. Al 60' Keita prova la soluzione personale il numero 14 biancoceleste, si accartoccia su se stesso e para in presa bassa Bicik.

Lazio anche sfortunata. Al 68' Konko alza bandiera bianca: al suo posto Mauricio. La partita scorre via, i tifosi sugli spalti abbandanano anzi tempo l'Olimpico contestando Lotito e i ragazzi di Pioli salutano l'Europa League. Eliminazione senza appello per la Lazio. 

TABELLINO
Lazio (4-2-3-1):
Marchetti 5; Konko 4 (68' Mauricio 6), Bisevac 4, Hoedt 5, Lulic 5; Biglia 5, Parolo 6; Candreva 6, Mauri 4,5 (58' Anderson 6), Keita 5; Klose 5,5 (58' Matri 6). A disp.: Berisha, Gentiletti, Cataldi, Onazi. All.: Pioli
Sparta Praga (4-3-2-1): Bicik 6,5; Costa 6, Brabec 6, Holek 6, Zahustel 6,5; Frydek 6,5, Maracek 6,5, Vacha 6 (70' Matejovsky 6); Dockal 7, Krejci 7 (83' Fatai 6); Julis 6,5 (58' Konate 6). A disp.: Jiracek, Miller, Mazuch, Nhamoinesu, Lafata. All.: Scasny
Arbitro: Buquet (Francia)
Marcatori: Dockal (S), Krejci (S), Julis (S) 
Ammoniti: Lulic (L), Frydek (S)


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Questi INDEGNI NON meritano NEMMENO UN COMMENTO!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    Rom, lo sgombero "disumano" al River crea malumori tra i grillini. E spunta un progetto per rifare il campo 

  • Politica

    Elezioni: a Roma e provincia è un centrodestra in cerca d'autore. Risorge il Pd, M5s esulta solo a Pomezia

  • Cronaca

    Sfonda il cancello del locale con il furgone dei panini, un ferito

  • Cronaca

    "Questa è la mia zona", poi lo ferisce alla schiena con un paio di forbici. Paura alla Stazione Tibus

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • Sangue sul lungotevere: quattro morti e cinque feriti per incidente in una settimana

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

  • Addio a Alessandro Narducci, giovane chef di Acquolina morto in un incidente

Torna su
RomaToday è in caricamento