Lazio-Spal 4-1 | Tripudio biancoceleste all'Olimpico: poker servito

A sbloccare la sfida è il solito Immobile, poi pareggiata da Antenucci. Nella ripresa gol di Cataldi e Parolo

FOTO ANSA/ANGELO CARCONI

La Lazio vince 4 a 1 contro la Spal nel match della 11^ giornata di Serie A. La partita dell'Olimpico la sblocca il solito Ciro Immobile con un gran gol al volo prima del pari immediato firmato da Mirko Antenucci. Al 35', però, i biancocelesti passano ancora con bomber Ciro. Nella ripresa bellissima perla di Danilo Cataldi che chiude i giochi prima del poker di Marco Parolo

La squadra di casa parte subito forte. Al 9' errore di Milinkovic-Savic in disimpegno, palla recuperata da Lulic, bravo nell'imbucata per Caicedo: l'attaccante a tu per tu con l'estremo difensore avversario, manca di poco lo specchio. La Spal, però, non si intimorisce e quando può attacca. Al 20' è infatti proprio Strakosha a salvare su Antenucci.

Al 26' la Lazio passa. Splendida coordinazione dell'attaccante su azione di calcio d'angolo battuto da Cataldi: tutto solo il numero 17 che al volo, di destro, batte Milinkovic-Savic. E' 1 a 0. Passano 100 secondi e la Spal pareggia. Lazzari scappa sulla fascia, cross in area per Antenucci, tutto solo davanti a Strakosha lo batte con un piatto destro. E' 1 a 1. 

La rete non scompone le Lazio che attacca a testa bassa e va ancora in gol al 35'. Bel triangolo tra Immobile e Caicedo, destro del numero 17 che con la deviazione di Costa batte Milinkovic-Savic. Cambia ancora il risultato all'Olimpico. E' 2 a 1. Anche nella ripresa il canovaccio tattico non cambia. 

Le pagelle di Lazio-Spal

Al 59' la Lazio chiude la pratica con Cataldi. Destro dalla distanza del centrocampista della Lazio, nulla da fare per Milinkovic-Savic. E' 3 a 1. Inzaghi, contento, regala allora spazio e minuti a Correa e Lukaku, al suo esordio stagionale. Al 70' la squadra di casa cala il poker. Everton Luiz perde palla sulla trequarti, Parolo è bravo a recuperarla e mirare all'angolino basso: nulla da fare Milinkovic-Savic. Tripudio all'Olimpico. 

E' 4 a 1. Nel finale spazio anche a Berisha. La Lazio, in piena trance agonistica, colpisce anche un palo con Immobile. La Lazio vince, si consolida al quarto posto, e vola a più cinque dalla Roma. 

Il tabellino di Lazio-Spal

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 6, Acerbi 6, Radu 6; Patric 6, Parolo 7, Cataldi 7, S. Milinkovic 5,5 (73' Berisha 6), Lulic 6 (63' Lukaku 6); Caicedo 6,5 (60' Correa 6); Immobile 7,5. A disp. Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Caceres, Bastos, Durmisi, Marusic, Murgia, Luis Alberto. All.Inzaghi.
Spal (3-5-2): V. Milinkovic 4,5; Bonifazi 5 (46' Cionek 6), Vicari 5, Felipe 5,5; Lazzari 6,5, Missiroli 5, Valdifiori 5, Everton Luiz 4 (77' Dickmann 6), Costa 5; Antenucci 6,5, Petagna 5 (68' Paloschi 6). A disp. Gomis, Thiam, Simic, Nikolic, Vitale, Viviani, Floccari, Moncini. All. Semplici.
Marcatori: 2 Immobile (L), Antenucci (S), Cataldi (L), Parolo (L)
Ammoniti: Acerbi (L), Everton Luiz (S), Cionek (S)

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Ostia

    Ostia: fratelli coltelli, FdI si sgretola nel X Municipio. Tre consiglieri passano alla Lega

  • Politica

    Ama: dalla crisi in azienda, ai cumuli di rifiuti in strada. Ora è rischio emergenza

  • Cronaca

    Talenti: donna trovata morta con lo scotch sulla bocca, disposta l'autopsia

  • Cronaca

    Largo Preneste: il pittore Umberto Ranieri resta gravissimo. Caccia al colpevole

I più letti della settimana

  • Sciopero degli studenti per il clima: il 15 marzo in piazza per Friday for Future

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento