Lazio-Genoa 1-2 | La legge dell'ex: Pandev e Ballardini fanno lo scherzetto

Pandev prima e Parolo poi svegliano l'Olimpico. I biancocelesti però non riescono a vincere e Laxalt fa 2 a 1

FOTO ANSA\MAURIZIO BRAMBATTI

La Lazio perde 2 a 1 contro il Genoa, nel monday night della 23^ giornata di Serie A. Il primo tempo è noioso e senza emozioni. Nella ripresa Goran Pandev e Marco Parolo accendono la sfida. Nel finale Diego Laxalt condanna i padroni di casa. 

La partita è bloccata e succede poco. Al 4' azione personale di Pandev, che con una serie di finta salta tre avversari. L'ex biancoceleste però non trova sbocchi, viene ingabbiato e si becca i fischi dell'Olimpico quando perde palla. Risponde la Lazio con Luis Alberto e Immobile. Al 37' Immobile si mette in proprio ed entra in area. Poi scarica a Murgia. Tocco per Lukaku prima e Luis Alberto poi: lo spagnolo ci prova a giro, andando non lontano dal sette.

Al 40' Pandev si rialza da terra dopo un contatto e riparte in contropiede. Percussione palla al piede, apertura a sinistra per Laxalt, che calcia ma trova la risposta di Strakosha. E' l'ultima occasione di un noioso primo tempo. La Lazio entra con altro appiglio nella ripresa. Immobile ci prova, Leiva anche e sfiora il gol.

Le pagelle di Lazio-Genoa

La partita si infiamma poco dopo. Al 57' lancio lungo a cercare Rigoni, lasciato troppo solo sul lato destro. Tocco centrale per Galabinov, che fa da sponda per Pandev. Il macedone incrocia il destro e spedisce all'angolino. E' 1 a 0. Passano 4 minuti e la Lazio pareggia. Caceres riceve sulla destra, largo vicino alla linea. Cross basso in area, Parolo con l'esterno trova la deviazione vincente. E' 1 a 1

Inzaghi le prova tutte: dentro Nani e Felipe Anderson, fuori Marusic e Murgia. Al minuto 81 lancio lungo a cercare Laxalt, che sfrutta l'errore nell'intervento da parte di Caceres e si ritrova davanti a Strakosha. Con un diagonale mancino l'ex Empoli trova la rete. L'arbitro Maresca, però, con l'aiuto del Var annulla per un mani di Laxalt. Lazio fortunata. 

Al minuto 83 fiammata di Immobile, Perin salva il Genoa. Nel finale la Lazio ci prova ma a segnare è Laxalt su cross di Hiljemark. E' il 2 a 1 decisivo. Brutta frenata per i ragazzi di Inzaghi. 

Il tabellino di Lazio-Genoa

Lazio (3-5-1-1): Strakosha 6; Caceres 6,5, De Vrij 5, Radu 6; Marusic 5,5 (70' Nani 6), Murgia 5,5 (70'Felipe Anderson 6), Leiva 6,5, Parolo 6,5, Lukaku 5,5 (83' Patric 4); Luis Alberto 5,5; Immobile 5,5. A disp. Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Bastos, Wallace, Basta, Miceli, Neto, Caicedo. All. Inzaghi.
Genoa (3-5-2): Perin 6; Biraschi 6,5, Rossettini 6,5, Zukanovic 6,5; Pereira 6, Rigoni 5,5 (62' Medeiros 6), Bertolacci 6,5, Hiljemark 6,5, Laxalt 7; Galabinov 6, Pandev 7 (85' Bessa sv). A disp. Lamanna, Zima, Gentiletti, Migliore, Pereira, Cofie, Omeonga, Lazovic, Lapadula. All. Ballardini.
Marcatori: Pandev (G), Parolo (L), Laxalt (G)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

Torna su
RomaToday è in caricamento