Lazio: il rapporto tra Lotito e Inzaghi non va, c'è aria di crisi

La squadra di Inzaghi, in crisi di risultati, sta vivendo una situazione non facile nello spogliatoio

La qualificazione ottenuta in Europa Leaue, la squadra in corsa per il 4° posto. Eppure in casa Lazio il clima è tutt'altro che sereno. Alcune ombre, infatti, aleggiano sopra Formello. Il primo nodo da sciogliere non riguarderebbe i risultati ma il rapporto, che pare essersi incrinato tra Simone Inzaghi e il presidente Claudio Lotito.

I due non si capiscono più e la telefonata di sfogo di Lotito ad inizio stagione ne è stata una prova. Da una parte il numero uno biancoceleste si aspettava un rendimento diverso e una differente gestione dell'organico, dall'altra, il tecnico, si lamenta per un mercato non all'altezza.

La crisi è profonda e Inzaghi potrebbe lasciare prima della conclusione del suo contratto nel 2020. Anche Angelo Peruzzi non vivrebbe un momento idilliaco nei rapporti con Tare e Lotito. L'ex portiere, che si sente sempre più ai margini del progetto, pensa all'addio.

Nel frattempo c'è una situazione, all'interno dello spogliatoio, tutta da chiarire. Nei giorni scorsi i senatori hanno organizzato una cena per i compagni, ma in tanti non si sono presentati. Ora la Lazio è in ritiro, sabato contro la Sampdoria non si può sbagliare. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento